Pianeti del sistema solare: ricerca con immagini

Appunto inviato da ghsmtn
/5

Ricerca sui pianeti del Sistema Solare, con immagini (6 pagine formato docx)

PIANETI DEL SISTEMA SOLARE: RICERCA CON IMMAGINI

I pianeti.

L’Universo.
L’universo è tutto ciò che esiste, è composto da isole di materia disseminate in un’immensa distesa di spazio vuoto l’energia si muove sotto forma di luce e di altre radiazioni.
Gli astronomi antichi credevano che la terra fosse il centro dell’universo, e che il Sole, la Luna e tutti gli altri corpi celesti ruotassero intorno al nostro pianeta.
Oggi sappiamo che non è così: il Sole è il vero centro del nostro piccolo angolo di universo, mentre la terra e gli altri pianeti che compongono la famiglia del sole (il sistema solare) orbitano intorno ad esso.
Nove pianeti, tra cui la Terra, sono i membri del sistema solare, insieme a dozzine di satelliti.

Pianeti del sistema solare in ordine di grandezza


PIANETI NOMI

I pianeti. Un pianeta è un globo che orbita intorno al sole, ed è abbastanza grande da ruotare intorno al proprio asse (moto di rotazione).
I pianeti si dividono in due grandi gruppi:
-pianeti interni o minori (Mercurio, Venere, Terra e Marte), che sono piuttosto piccoli e abbastanza densi, costituiti da materiali pesanti, con moto di rotazione lento e pochi satelliti;
-pianeti esterni o maggiori (Giove, Saturno, Urano e Nettuno), piuttosto grandi, poco densi, costituiti soprattutto da elementi gassosi, con moto di rotazione veloce e molti satelliti.
I pianeti si muovono intorno al sole descrivendo in questo loro moto di rivoluzione delle orbite che obbediscono a precise leggi, chiamate “Leggi di Keplero” scoperte appunto dall’astronomo tedesco Giovanni Keplero.
1. legge di Keplero:
L’orbita descritta da ogni pianeta nel suo moto di rivoluzione è un’ellisse di cui il sole occupa uno dei fuochi. La distanza del pianeta dal Sole non è quindi sempre la stessa; il punto in cui il pianeta è più vicino al Sole si chiama perielio e il punto in cui è più distante si chiama afelio.
Marte. Marte, appare come un piccolo disco rossastro. I polo presentano calotte chiare di ghiaccio d’acqua, coperto da ghiaccio di anidride carbonica.
L’emisfero settentrionale è abbastanza pianeggiante, quello meridionale è accidentato e presenta molti crateri da impatto meteoritico. Oggi, la superficie di Marte è desertica, coperta di polvere rosse di ossido di ferro. A causa dei venti, la polvere dà una colorazione rosata anche all’atmosfera.
Marte mostra due piccoli satelliti: Phobos e Deimos; Marte è grande appena la metà della Terra ed è somigliante ad esse.

Pianeti del sistema solare e leggi di Keplero: spiegazione


PIANETI DEL SISTEMA SOLARE IN ORDINE DI GRANDEZZA

Giove. Giove dopo Venere è il pianeta più brillante ed è più grande di tutti gli altri pianeti messi insieme, non è un corpo solido.  
La sua atmosfera è composta soprattutto di idrogeno e elio, con quantità minori di anidride carbonica e ammoniaca. Il pianeta possiede un forte campo magnetico, ha un nucleo molto denso avvolto da un involucro di idrogeno metallico liquido.
L’energia che il pianeta emette è maggiore di quella ricevuta dal sole, Giove  ha sedici satelliti.