Le Ammoniti

Appunto inviato da katia88
/5

Proprietà e caratteristiche della specie fossile delle ammoniti: l'evoluzione, la vita, le conchiglie delle ammoniti (2 pagine formato doc)

Che cos'è un'ammonite?
Il fossile maggiormente conosciuto è forse l'ammonite, la quale possiede la tipica conchiglia a forma di spirale con delle nervature, come mostra l'immagine sopra.
Queste creature vissero in mare fra 415-65 milioni di anni fa, quando si estinsero insieme ai dinosauri.
Appartengono al gruppo dei predatori conosciuti come cefalopodi, nel quale oggi sono inclusi i loro discendenti: i polpi, i calamari, le seppie e i nautilus.
(vedi immagini sotto)
Il nome "Ammonite" ha origine da un dio-ariete greco chiamato Ammon.

Come si sono evolute le ammoniti?

Queste creature marine apparvero per la prima volta 415 milioni di anni fa sotto forma di piccole e semplici creature provviste di una conchiglia e conosciute come Bacrites.
Si evolsero velocemente in una varietà di forme e dimensioni che ne includono alcune a forma di forcina. Durante la loro evoluzione le ammoniti si trovarono di fronte a tre catastrofici eventi che infine portarono alla loro estinzione.
Il primo evento si verificò durante il Permiano (250 milioni di anni fa), nel quale solo il 10% riuscì a sopravvivere.
Queste specie sopravvissute prosperarono durante tutto il Triassico, ma al termine di questo periodo
(206 milioni di anni fa) si trovarono di fronte a una vicina estinzione, durante la quale sopravvisse una sola specie.
Questo evento segnò la fine del Triassico, e l'inizio del Giurassico, durante il quale il numero delle specie di ammoniti crebbe nuovamente.
La catastrofe finale si verifico al termine del Cretaceo quando tutte le specie furono annientate e le ammoniti si estinsero.
Questo evento coincise con la morte dei dinosauri..