Relazione sui gruppi sanguigni

Appunto inviato da sy13
/5

spiegazione ed elenco dei gruppi sanguigni (1 pagine formato doc)

Relazione sui gruppi sanguigni - Il gruppo sanguigno è una delle numerose caratteristiche di un individuo, proprio come il colore dei capelli e degli occhi ed è geneticamente determinato alla nascita.
Fin dall’antichità vennero compiuti molti studi sul sangue, anche perchè, quando si iniettava il sangue di un individuo sano ad un individuo malato, si avevano molto frequentemente conseguenze mortali per quest’ultimo.
Nonostante ciò i tentativi di trasfusione sanguigna continuarono.
Non si sapeva allora che il sangue non è uguale per tutti gli uomini.

LEGGI ANCHE Descrizione del sangue


Solo nel 1901 il medico viennese Karl Landsteiner  scoprì che sulla superficie dei globuli rossi dell’uomo erano presenti delle sostanze chiamate agglutinogeni o antigeni  e che nel plasma ci sono degli anticorpi chiamati agglutinine (sono capaci di distruggere in vitro ed in vivo i globuli rossi contenenti antigeni di gruppo diverso tramite una reazione di aggregazione detta agglutinazione).
Il dott.  Landsteiner distinse nella specie umana 3 gruppi sanguigni che vennero chiamati A – B – 0 (zero).
Nel 1902 i proff. Von Decastelio e Sturli scoprirono il quarto gruppo, molto raro, che venne chiamato AB.
Il gruppo A comprende tutti gli individui che possiedono l’antigene A.
Il gruppo B comprende gli individui che possiedono l’antigene B.
Il gruppo AB comprende gli individui che possiedono sia A che B.
Il gruppo 0 comprende gli individui che mancano di antigeni sia A che B.

LEGGI ANCHE La composizione e funzione del sangue