La risintesi dell'atp

Appunto inviato da sarahonlygirl
/5

Spiegazione sintetica ma esauriente sulle principali nozioni sulla risintesi dell'atp (1 pagine formato pdf)

L’energia richiesta per la contrazione muscolare è fornita dalla scissione dell’ADENOSINTRIFOSFATO o
ATP.Si tratta di un piccolo composto presente in tutte le cellule formato da adenosina e da tre gruppi
fosforici.L’ATP rilasciando un gruppo fosforico si trasforma in ADP (adenosindifosfato)liberando
contemporaneamente l’energia necessaria alla contrazione muscolare.
Ma l’ATP è presente in quantità
molto piccole nei muscoli e quindi per proseguire il lavoro muscolare l’ATP deve essere risintetizzato
mediante altri composti. La principale di esse è la FOSFOCREATINA ,che scindendosi in creatina e fosfato
fornisce all’ADP il gruppo fosforico per riformare l’ATP.
Ma anche questo composto è presente in quantità
minime,si deve ricorrere quindi ad altri processi in grado di consentire la risintesi dell’atp per periodi più
lunghi. Affinchè questo avvenga si ricorre alla degradazione degli zuccheri e degli acidi grassi(che si attua
attraverso processi che richiedono ossigeno e per questo chiamati aerobici,che dà in seguito luogo alla
produzione di anidride carbonica e acqua)ed in casi di emergenza si riccore persino alla demolizione delle
proteine ,affinchè si fornisca abbastanza energia per la risintesi dell’atp. Per gli zuccheri la degradazione
può avvenire anche in assenza di ossigeno,tale degradazione è detta anaerobica in quanto dà luogo alla
formazione di acido piruvico e acido lattico. L’accumulo di questi due acidi,aumenta il grado di acidità
cellulare ed ostacolando quindi il normale funzionamento di queste e quindi dei muscoli impegnati nello
sforzo(ovvero duole il muscolo).