Gruppi di lavoro e leadership

Appunto inviato da mariagiampaolo
/5

riassunto sui gruppi di lavoro descritti secondo un approccio sistemico, lo stile di leadership secondo l'approccio situazionale, la negoziazione e fattori che contribuiscono al cambiamento professionale (8 pagine formato doc)

GRUPPI DI LAVORO E LEADERSHIP - Modello sistemico e approccio situazionale.

Gruppo: unità di base del sistema socio – organizzativo dei servizi poiché è garanzia di controllo democratico da parte della comunità e degli operatori e propone una gestione coordinata per rispondere ai problemi complessi. Aumenta la centralità dei gruppi nelle attività di formazione, nella vita organizzativa e nelle attività di miglioramento della qualità.
Condurre: accompagnare facendo da guida per far arrivare qualcosa a buon fine.
Il gruppo di lavoro: è un insieme limitato di persone che interagiscono in base a un sistema di regole variamente condiviso e in funzione di obiettivi personali. Questi soggetti che collaborano in un gruppo di lavoro possono avere diverse modalità di lavoro:
-    Possono non incontrarsi mai
-    Possono alternare momenti di lavoro individuale al lavoro di gruppo
-    Utilizzare sistematicamente il lavoro di gruppo

Leggi anche Gruppi e leadership: riassunto

LEADERSHIP NEI GRUPPI - Cosa può dare il lavoro di gruppo:
-    Facilitare la comprensione dei diversi punti di vista
-    Facilitare a ricerca di soluzioni ai problemi
-    Facilitare l’apprendimento
-    Promuovere integrazione organizzativa.
Il gruppo di lavoro è una organizzazione intorno alla quale riflettere.
Se vi riflettiamo con un approccio analitico considereremo i diversi elementi separatamente. Se vi riflettiamo con un approccio sistemico considereremo il gruppo come un insieme di elementi tra loro legati da un rapporto di interdipendenza dinamica ed organizzati per il raggiungimento di uno scopo.

Leggi anche Gruppo, leader e leadership: appunti

LEADERSHIP NEL GRUPPO - Il gruppo di lavoro come sistema è formato da in insieme di persone (dimensione socio – emotiva che riguarda i soggetti) che lavorano insieme (dimensioni del metodo che riguarda il come del lavoro) per realizzare un obiettivo (la dimensione del compito relativa al cosa produce il lavoro).
Il sistema è costituito da un insieme di variabili a monte tra cui i soggetti (identità, aspettative, appartenenze, ruoli, cultura e conoscenze), il mandato (Quale? Da chi?), conduttore (attitudini, esperienza, motivazioni, competenze), risorse disponibili (spazi, tecnologie, tempo, informazioni, finanziamenti), competenze espresse, regole di presidio e stili di gestione … variabili tecnico specifiche (tutte quelle della propria professione di base) e metodologiche (osservazione, ascolto, analisi, gestione di strumenti e tecniche, capacità comunicative …). Leggi anche Leadership in psicologia: riassunto