Realizzazione di una rete

Appunto inviato da belfagor87
/5

Progetto articolato su molteplici punti utile per realizzare un cablaggio di qualsiasi tipo (7 pagine formato doc)

CABLAGGIO STRUTTURATO REALIZZAZIONE DI UNA RETE IPOTESI AGGIUNTIVE: TOPOLOGIA DELL'EDIFICIO in cui installare la rete (planimetria) PRESENZA DI EVENTUALI RETI PREESISTENTI: Se a cavo coassiale,definirne il tipo,ovvero se si tratta di un cavo Thin Ethernet (velocità di 10Mbps,185 m di lunghezza,per reti di piccole dimensioni o in continuo cambiamento,economico,soggetto ad intercettazioni,flessibile) o di un cavo Thick Ethernet (velocità di 10Mbps,500 m di lunghezza,rigido,costoso,soggetto ad intercettazioni,ormai abbandonato).
Se a doppino,scegliere le seguenti tipologie: FTP (cavo parzialmente schermato) UTP (cavo non schermato),il più diffuso nelle LAN di uffici e ambienti di lavoro,lunghezza massima 100m.Lo standard EIA/TIA 568 suddivide i cavi UTP in 6 categorie: Cat.1 riferita ai tradizionali cablaggi telefonici,progettati per il trasporto voce ma non dati. Cat.2 avente un'ampiezza di banda di 4Mbps,non è molto utilizzata.
Cat.3 avente un'ampiezza di banda di 10Mbps ed una velocità di trasmissione di 16MHz. Comprende la tecnologia di rete Ethernet 10BaseT. Cat.4 avente un'ampiezza di banda fino a 16Mbps ed una velocità di trasmissione di 20MHz. Comprende la tecnologia di rete Ethernet 10BaseT. Cat.5 avente un'ampiezza di banda fino a 100Mbps ed una velocità di trasmissione fino a 100MHz. Comprende la tecnologia di rete 100BaseX.Supporta velocità fino ad 1GBit. Cat.5E ovvero lo sviluppo della Cat.5 utilizzata per i cablaggi di nuove costruzioni. Classe A: per applicazioni fino a 100KHz Classe B: per applicazioni con velocità fino a 1MHz Classe C: per applicazioni fino a 16MHz Classe D: per applicazioni fino a 100MHz Classe D2000+: per applicazioni Gigabit Ethernet STP (cavo schermato),protetto da disturbi e interferenze;permette una maggiore ampiezza di banda sulle lunghe distanze rispetto al cavo UTP. Non esistono standard o divisioni in classi come per il doppino UTP. STANDARD UTILIZZATO DALLA RETE PREESISTENTE: IEEE 802.3 chiamato Ethernet Lan,utilizzato per uniformare cavi ed interfacce da 10Mbps a 1Gbps(Gigabit Ethernet). IEEE 802.8 utilizzato per rendere compatibili cavi e tecnologie a fibra ottica. IEEE 802.11 decide gli standard di rete wireless. IEEE 802.12 rende compatibili tecnologie da 100Mbps e oltre. PROTOCOLLO UTILIZZATO NELLA RETE PREESISTENTE: TCP/IP di Internet IPX/SPX di Novell NetWare (protocollo senza connessione,veloce ma inaffidabile) Entrambi sono protocolli instradabili (operano cioè al livello di rete) adatti a reti ampie. NetBEUI,progettato per lavorare in reti da 2 a 250 computer e non instradabile. TOPOLOGIA DELLA RETE PREESISTENTE: A stella VANTAGGI è facile aggiunger un computer o modificare la rete il guasto di un computer non ha impatto sul resto della rete SVANTAGGI se crolla l'hub o lo switch centrale,crolla tutta la rete richiede più cavo e una maggiore difficoltà nell'installazione A bus VANTAGGI semplice,affidabile ed economico consumo di cavo ottimizzato SVANTAGGI un traffico troppo intenso rallenta la r