Plurilinguismo

Appunto inviato da saravidussi
/5

Annotazioni su plurilinguismo esogeno ed endogeno, Weinreich, Marinet, Fishman e Wandruzka, linguistica diacronica (5 pagine formato pdf)

TEORIE LINGUISTICHE TRA OMOGENEITÁ E VARIABILITÁ
Sia il singolo individuo che le comunità di parlanti sono PLURILINGUI (= utilizzano nella comunicazione più lingue)
Tullio De Mauro, uno dei massimi linguisti italiani, ha individuato:

- IL PLURILINGUISMO ESOGENO che indica la quantità di lingue parlate nel mondo
- IL PRLURILINGUISMO ENDOGENO che indica l'insieme delle lingue all'interno di una comunità di parlanti.
Esempio: nella comunità italiana gli italiani parlano più lingue.
Non esiste la lingua italiana, è solo una lingua che rientra sotto l'etichetta di comunità italiana.
Siamo tutti plurilingui già all'interno della nostra lingua materna perché utilizziamo all'interno dell'italiano più lingue; esempio: Il dialetto è un'altra lingua (= sistema di comunicazione) che parliamo..