SOCIOLINGUISTICA

Appunto inviato da 000babsy000
/5

Appunti come aiuto per capire meglio Sociolinguistica.... (0 pagine formato pdf)

SOCIOLINGUISTICA A (cod.
24015) a.a. 2004/05 Prof.ssa Federica Guerini federica.guerini@unibg.it APPUNTI PERSONALI DELLA DOCENTE Attenzione: questi appunti non costituiscono dispensa, né sostituiscono gli appunti personali dello studente, vengono diffusi soltanto come supporto aggiuntivo per gli studenti che hanno frequentato il corso. Avviso: alcune parti sono riprese e/o scannerizzate dai manuali citati nel programma del corso, dove mancano totalmente appunti si rimanda al testo a cui la docente si è ispirata. Struttura del corso: Lo studio della lingua nel contesto sociale: 1. l'approccio: la sociolinguistica 2.
l'oggetto di studio: la lingua e i suoi livelli di analisi interni 3. la modalità: la lingua nel concreto del suo funzionamento 1. La Sociolinguistica 1.1 Che cos'è La SL appartiene al ramo delle scienze del linguaggio. Semplificando molto, la SL si occupa di "come parla la gente". I poli di riferimento costanti della SL sono il linguaggio da un lato e la società dall'altro; ciononostante i confini dell'area disciplinare SL sono vasti e sfilacciati e la sua area di interesse si interseca tra la linguistica e la sociologia (spostata però piuttosto verso la linguistica). Sono state formulate numerose definizioni di SL anche molto divergenti: alcune molto ampie, altre più restrittive. La più recente, che noi adotteremo, è quella formulata da Berruto (2004: 36 e ss: "per molti aspetti la sociolinguistica si configura come una specie di linguistica di secondo livello, che presuppone la linguistica, presuppone cioè che sappiamo come sono fatte e come funzionano le strutture interne del linguaggio; ed interviene ad analizzare e spiegare che cosa succede a queste strutture quando le vediamo calate nella società e nelle concrete situazioni comunicative. In altre parole, fare sociolinguistica significa aggiungere allo studio a tavolino delle unità, delle strutture e delle regole della lingua, astratte dalla loro realizzazione concreta, lo studio (possibilmente sul terreno) dei comportamenti dei parlanti che queste unità, regole e strutture adoperano nella quotidiana vita comunicativa. Lo studio di che cosa succede alla lingua quand'è considerata non come sistema astratto, bensì come strumento di concreti comportamenti comunicativi, può peraltro illuminare aspetti della struttura e del funzionamento della lingua che altrimenti passerebbero inosservati: la lingua è sì un sistema costruito secondo i propri princìpi, ma risente Sociolinguistica A 2004-05 prof. Federica Guerini Appunti personali 2 anche delle caratteristiche degli utenti e delle situazioni d'uso. In qualche modo la lingua riflette dentro di sé anche i parlanti, se vogliamo dire così. La sociolinguistica ha scoperto e dato una sistemazione a molti dati che sono del tutto indifferenti per la linguistica teorica, la linguistica del sistema, o su cui la linguistica interna ha poco da dire, ma che hanno rilevanza e significato sociale, e rappresentano il riflesso della società e dei fatti