Psicologia dei Nuovi Media

Appunto inviato da rdebbia
/5

Sintesi del libro che illustra l'impatto dei nuovi media nelle relazioni interpersonali e nella concezione del sè da un punto di vista sociologico (93 pagine formato doc)

Premessa

I nuovi media introducono nuovi modelli di comunicazione, drasticamente differenziati dal face-to-face.
Hanno anche trasformato il rapporto tra il soggetto e tecnologie informatiche: il pc è sempre meno "calcolatore", integrandosi nei diversi media e, infine, nell'ambiente.
I nuovi media sono strumenti molteplici senza una configurazione stabile, tendono a evolversi e fondersi.

L'INFLUENZA DEI MASS MEDIA NELLA SOCIETA' (Clicca qui >>)


Questa disciplina studia l'analisi nei processi di cambiamento, lo studio, la comprensione, la previsione e l'attivazione dei processi di cambiamento originati nell'interazione con i nuovi media comunicativi, delineando una nuova prospettiva teorica, la teoria dell'inter-azione situata.

TESINA SVOLTA SUI MASS MEDIA (Clicca qui >>)

Capitolo I - I nuovi media: digitalizzazione e interfaccia

Gli strumenti concettuali caratterizzanti la teoria dell'inter-azione situata sono 4:
-         concetto di intenzione
-         concetto di affordance
-         concetto di presenza
-         concetto di presenza sociale

LA SOCIETA' E I MASS MEDIA (Clicca qui >>)

Un nuovo medium diventa un'affordance quando è in grado di offrire un maggior livello di presenza e presenza sociale, ossia capacità di attuare le proprie intenzioni (presenza) e comprendere quelle degli altri (presenza sociale).
La comunicazione face-to-face presenta tali caratteristiche:
-         contiguità spaziotemporale: i soggetti sono presenti all'interno dello stesso sistema di riferimento spaziotempo;
-         struttura dialogica: flusso comunicativo bidirezionale
-         molteplicità di canali comunicativi: nella trasmissione e interpretazione del messaggio si usano differenti canali comunicativi (verbale, extralinguistico, cinesico, etc)