Comunicare interagendo: riasunto

Appunto inviato da silvia10081982
/5

Riassunto dettagliato del libro del professor La Mendola, per il corso di laurea in sociologia, Comunicare interagendo (50 pagine formato doc)

COMUNICARE INTERAGENDO LA MENDOLA: RIASSUNTO

Comunicare interagendo a cura di S.

La Mendola. Cap. 1° - Dare forma all'energia. Ogni relazione ha una sua unicità in quanto alimentata da una serie di elementi che interagiscono tra loro e la rendono diversa da tutte le altre.
Ogni relazione deve essere classificata, definita: la società ci dà il tipo di azione rituale che ci permette di qualificare la relazione cioè stabilirne la forma (es. matrimonio).
Gerog Simmel: parte da 2 concetti:
-    Wechselwirkung cioè “effetto di reciprocità” - tutti gli elementi che compongono la realtà sono in costante relazione gli uni con gli altri e si influenzano a vicenda. Una conseguenza è la riluttanza a individuare rapporti di causa-effetto di tipo lineare in quanto le correlazioni tra gli elementi sono di tipo reciproco e quindi circolare; un’altra conseguenza è che viene messa in dubbio l’esistenza di elementi o entità fondamentali e la tendenza a considerare il mondo come costituito non da persone e cose ma da movimenti e relazioni.
    Questa posizione è influenzata dalle scoperte di Einstein secondo il quale le particelle subatomiche vanno intese non tanto come oggetti ma come eventi, pertanto massa ed energia si equivalgono e quindi anche il corpo umano è in realtà un concentrato di energia.
L’energia vitale si manifesta quindi come forme di vita - Georg Simmel afferma che “la vita è un fluire incessante che si cristallizza in forme”.
    Oggetto della sociologia è perciò lo studio delle forme assunte da queste relazioni reciproche tra le persone.
-    Vergesellschaftung cioè “processo di sociazione” attraverso il quale una certa forma di azioni reciproche si consolida nel tempo. Le forme di reciprocità tra individui sono azioni rituali che esprimono la realtà sociale e la cristallizzano in rappresentazioni simboliche che costituiscono la cultura dei gruppi, istituzioni, società.

Relazioni sociali e formazione del sè, appunti

COMUNICARE INTERAGENDO. I RITUALI DI UNA VITA QUOTIDIANA: UN COMPENDIO

    La cultura consiste quindi in rappresentazioni simboliche che prendono forma dalle interazioni reciproche, diventano forma e danno forma a interazioni? tensione che costituisce l’aspetto tragico dell’esistenza ma al tempo stesso permette il mutamento culturale e il dinamismo sociale.
    Anche l’identità è una forma, che deve fare i conti con 2 ordini di problemi:
-    Sincronico: gestire la tensione tra separazione e aggregazione (tra identità e differenza) cioè tra la volontà, la necessità di entrare in relazione con gli altri e il tentativo di preservare una propria stabilità;
-    Diacronico: il problema riguarda la tensione fra persistenza e mutamento: mantenere coesione interna e nel tempo nonostante i cambiamenti e le crisi è possibile? Sì attraverso azioni di tipo rituale che permettono di conservare o modificare la struttura interna e i confini del sé e del noi.