La Famiglia in Sociologia

Appunto inviato da nikistar90
/5

Fa famiglia studiaato in campo sociologico (2 pagine formato doc)

Si chiama processo di socializzazione quel processo mediante il quale un individuo entra a far parte della società in cui è na Si chiama processo di socializzazione quel processo mediante il quale un individuo entra a far parte della società in cui è nato.
In sociologia si usa distinguere la socializzazione primaria da quella secondaria. Con socializzazione primaria si intende l'insieme dei processi socializzanti che avvengono nei primi anni del bambino dove viene a contatto con persona con cui ha relazioni significative ed emotivamente molto intense. La socializzazione secondaria interviene in una fase successiva della vita dell'individuo,quando egli entra in contatto con realtà esterne alla famiglia,come la scuola o il lavoro .
Tutti i soggetti che si occupano formalmente o informalmente di socializzazione vengono chiamate agenzie di socializzazione. Sono agenzie di socializzazione di tipo formale quei soggetti che svolgono l'attività di socializzazione volontariamente e consapevolmente. Un esempio di questi tipi di socializzazione sono la famiglia e la scuola. Mentre vengono definite agenzie di socializzazione di tipo informale quei soggetti che svolgono il loro ruolo socializzante in modo inconsapevole. Ad esempio i mass media. Nella nostra società , il fondamentale compito della socializzazione è affidato in prima battuta alla famiglia. Prima di parlare della famiglia come agenzia di socializzazione è necessario chiarire che cosa si debba intendere per famiglia da un punto di vista sociologico. Infatti se per qualcuno può essere normale tornare a casa dopo la scuola e trovarvi la nonna, che convive con la famiglia; prr altri sarà invece normale trovare a casa la mamma Data l'importanza della famiglia nella società,gli studiosi di scienze sociali si sono a lungo dedicati al suo studio e alla sua analisi ,trovandosi di fronte a non poche difficoltà anche solo per definirla con precisione. Infatti ogni nucleo familiare ha delle particolarità che lo differenziano dagli altri. Per questo motivo in sociologia forse è opportuno rinunciare a fissare una definizione univoca di famiglia e limitarsi ad evidenziarne alcuni aspetti. Consideriamo in particolare la struttura del nucleo familiare, il tipo di relazioni che vi hanno luogo e le funzioni da esse esercitate. La struttura può essere molto varia. Il suo elemento di base è l'unita coniugale, cioè una coppia di individui legati da un legame affettivo e sessuale. La struttura di una famiglia è: Semplice quando è formata da una solo unità coniugale che quando è completa(con o senza figli) da luogo a una famiglia nucleare, mentre quando è incompleta (divorzio o vedovanza) da luogo a una famiglia monoparentale; È invece una struttura estesa quando all'unità coniugale si aggiunge la presenza di altri parenti conviventi. È multipla quando è costituita da piu nuclei coniugali conviventi Senza struttura quando è priva di un'unità coniugale ed è formata da convivenze senza un legame sessuale Il tipo di rela