Max Weber: pensiero

Appunto inviato da chiaraturra93
/5

La società come scienza comprendente, idealtipo, agire sociale, capitalismo, etica protestante, forme di legittimazione del potere, burocrazia, razionalizzazione, stratificazione sociale. Riassunto del pensiero di Max Weber (3 pagine formato doc)

MAX WEBER: PENSIERO

Max Weber: (erfurt 1864, monaco 1902) è lo studioso più impo del 1900.

conosceva perfettamente l'economia, la storia, le religioni e riuniva tutto ciò nella sociologia. Nel 1897 subì un esaurimento nervoso e per 3 anni ha dovuto mettere da parte gli studi. Ha prodotto per 45 anni (era un bambino prodigio). Veniva da una famiglia ricca, quindi i suoi studi sn stati agiati. Insegnava economia all'università. Partecipava alla fondazione dell'associazione tedesca di sociologia.
La sua opera più impo ''Economia e società'' vene pubblicata 2 anni dopo la sua morte. Per Marx il capitalismo non funziona , xk c sn stati poveri e pochi ricchi. Il sistema si autodistruggerà xk ha al suo interno una contraddizione: il profitto prima o poi diminuisce, xk il capitalista licenziando persone e introducendo macchine perde valore. Weber dice ke il capitalismo va riformato. Non pensa ke si auto distruggerà. Weber rivolgeva delle critiche alla sua società, era più diplomatico rispetto a marx ke diceva di detestare la sua società.

Max Weber: pensiero e sociologia


MAX WEBER: RIASSUNTO

La società come scienza comprendente: la sociologia è una scienza. è al pari delle altre scienze. un tempo era considerava ''scienza umana'' (Nn esatta,quindi nn scienza). affinché la sociologia sia una scienza deve avere un metodo,un linguaggio e un oggetto. la sociologia deve designare una scienza per Weber.
il fine della sociologia è l'agire sociale (Interpretarlo). l'agire sociale va compreso/interpretato e spiegato, cioè rintracciare cause e effetti. se si riflette sul senso di un'azione, ho interpretato.
--l'agire individuale è personale, riguarda solo il singolo.
--l'agire sociale è dettato dall'intenzionalità. es. se mi chiedo ''cosa fai?'' e rispondo ''studio'' è agire individuale. se rispondo ''sto studiando x una verifica'' do una motivazione quindi è un agire sociale. l'agire sociale è un agire dotato di senso. la parola senso è legata alla parola intenzione. il sociologo deve capire il senso dell'azione individuale. La società per essere una scienza deve avere un oggetto, che è l'agire sociale e un metodo che si divide in fase comprendente (comprensione) e fase esplicativa (spiegazione). L'agire sociale deve avere un senso, cioè dietro deve starci un'intenzione. Bisogna spiegare l'azione, cioè l'azione dotata di senso, cioè con un intenzione, ha una causa.

Max Weber e sociologia: riassunto


MAX WEBER: SOCIOLOGIA

La sociologia si propone innanzitutto di comprendere l'agire, in secondo luogo, essa si preoccupa di spiegare casualmente l'agire.
Prendendo in considerazione 2 fenomeni, ''a'' e ''b'' , e premettendo che ''b'' è l'agire sociale e ''a'' è un fenomeno ke lo precede, possiamo dedurre che ogni volta che si presenterà ''b'' starà a significare che sarà già avvenuto ''a'' e solo x questo si verifica ''b''. questo tipo di sociologia che spiega gli avvenimenti cm rapporti biunivoci tra causa ed effetto cade nell'ambito del determinismo.