El preterito indefinido

Appunto inviato da eneala
/5

Come si forma il tempo verbale "preterito indefinido", le opzioni di traduzione in italiano e le irregolarità che possiamo avere (Programma di 2 superiore del liceo linguistico) (3 pagine formato doc)

Il “preterito indefinido” è un tempo al modo indicativo, corrisponde al passato remoto italiano (e a volte al passato prossimo che utilizziamo comunemente e a volte erroneamente).
LA FORMAZIONE è piuttosto semplice, si considera la radice del verbo (che nel caso del verbo cantar è cant-) e si aggiungono ad essa tutte le desinenze, che si differenziano in base alla coniugazione:


Nella prima coniugazione (verbi terminanti in AR) le desinenze che devono essere aggiunte alla radice del verbo (in questo caso cantar) sono: 
1. Cant – é
2. Cant – aste
3. Cant - ó
4. Cant – amos
5. Cant – asteis
6. Cant – aron

.