Storia contemporanea - il Novecento: riassunto

Appunto inviato da unbleached Voto 9

Riassunti del libro "Storia contemporanea: il Novecento" di Sabbatucci e Vidotto, Editori Laterza (15 pagine formato doc)

STORIA CONTEMPORANEA IL NOVECENTO RIASSUNTO

Storia contemporanea. Panoramica dal manuale "Storia contemporanea: il novecento" Sabbatucci, Vidotto; edizioni Laterza.
1. La Prima guerra mondiale
28 giugno 1914: attentato Sarajevo: scoppia la guerra
23 luglio 1914: Austria invia ultimatum alla Serbia(appoggiata dai russi)
28 luglio 1914: Austria dichiara Guerra alla Serbia
29 luglio 1914: i russi ordinano mobilitazione delle forze armate
31 luglio 1914: Germania invia ultimatum alla Russia, intimando l’immediata sospensione dei preparativi bellici
ucciso Jean Jaures – leader socialisti francesi
1 agosto 1914: Dichiarazione di Guerra
Francia(legata alla Russia) mobilita le forze armate

Storia contemporanea: riassunti dal testo di Sabbatucci Vidotto

STORIA CONTEMPORANEA IL NOVECENTO SABBATUCCI VIDOTTO RIASSUNTO

2 agosto 1914: governo, presieduto da Antonio Salandra dichiara la neutralità
3 agosto 1914: Germania risponde con ultimatum e Dichiarazione di guerra alla Francia
(Germania appoggia incondizionatamente l’Austria)
Motivazioni della Germania x la guerra: complesso di accerchiamento e motivazioni di ordini militari, strategia basata su rapidità e sorpresa , piani elaborati da Alfred Von Schiliffen.
(attacco rapido alla Francia, passando x il Belgio, che era neutrale).4 agosto 1914  tedeschi invadono il Belgio x attaccare Francia n-e.
- si scatena l’indignazione inglese – 5 agosto 1914  Inghilterra dichiara guerra alla Germania
agosto 1914: Germania e Francia sul FRONTE OCCIDENTALE – iniziale vittoria tedesca,
- Giappone, legato alla Gran Bretagna dal trattato del 1902, dichiara guerra alla Germania
agosto-settembre: FRONTE ORIENTALE – truppe tedesche(comandate da Hindenburg) fermano i russi che tentavano di andare in Prussia – sconfitte russi nelle battaglie di Tannenberg e ei Laghi Masuri.

Storia contemporanea: riassunti dal testo di Bompeni

SABBATUCCI VIDOTTO STORIA CONTEMPORANEA RIASSUNTO

6 settembre 1914  francesi, comandati da Joffre, lanciano contrattacco ai tedeschi. – tedeschi arretrano sui fiumi Aisne e Somme
Fine novembre 1914ƒ  trincee. Inizio guerra di logoramento.
Italia
2 agosto 1914   governo, presieduto da Antonio Salandra – presidente del consiglio- dichiara la neutralità
Sidney Sonnino – ministro degli esteri dall’ottobre 1914 – interventista -
Giovanni Giolitti – capo dell’ala liberale – neutralista
Benito Mussolini, direttore del quotidiano “Avanti”, si schiera improvvisamente con gli interventisti. Espulso dal partito e dal giornale, nel
Novembre 1914: fonda nuovo quotidiano “Il Popolo d’Italia”, a favore dell’interventismo di sinistra.
Autunno 1914: dopo il fallimento di guerra tedesco – Salandra e Sonnino entrano segretamente in contatto con l’Intesa
26 aprile 1915: Patto di Londra, firmato dall’Italia con Francia, Russia e Inghilterra. Clausole: in caso di vittoria Trentino e Sud Tirolo, Venezia Giulia e l’intera penisola istriana andrebbero all’Italia(compresa Fiume e la Dalmazia).
20 maggio 1915: concessione pieni poteri al governo, voto contrario solo dei socialisti
Sera 23 maggio: Italia dichiara guerra all’Austria(al quale prima era alleata). – il 24 iniziano operazioni militari.
Luigi Cadorna – comandante delle truppe italiane, conduce le “quattro battaglie” sull’Isonzo, nessun successo iniziale.