Storia contemporanea d'Italia

Appunto inviato da howlinwolf
/5

Le tappe della storia italiana dall'unità al 1999 (10 pagine formato pdf)

1861
- il 17 marzo nasce il Regno d’Italia.
Governa la destra storica di Cavour.
1866
- avviene la terza guerra d’indipendenza, che permise di annettere il Veneto all’Italia.
1870
- il 20 settembre avviene la presa di Roma, con la “breccia di Porta Pia”. Roma è parte del Regno d’Italia.
1874
- Papa Pio IX si esprime negativamente nei confronti della partecipazione cattolica alla vita politica italiana, usando la locuzione latina “non expedit” (non conviene)

STORIA D'ITALIA DALLE ORIGINI AL 1864 (Clicca qui >>)

1876
- il 5 marzo viene pubblicato il primo numero del Corriere della Sera.
- in Italia viene raggiunto il pareggio del bilancio.
- il rappresentante della sinistra parlamentare Agostino Depretis diventa capo del governo.
1877
- con la legge “Coppino” viene resa obbligatoria l’istruzione elementare.
1880
- viene abolita la tassa sul macinato, ma vengono aumentate le imposte di consumo.
- inizia il fenomeno del “trasformismo”.
1882
- l’Italia acquista la baia di Assab, sul Mar Rosso.
- Andrea Costa diventa il primo deputato socialista eletto alla Camera.

DATE IMPORTANTI DELLA STORIA D'ITALIA (Clicca qui >>)

1887
- in gennaio avviene la battaglia di Dogali. La penetrazione italiana in Etiopia viene bloccata dall’esercito etiopico.
- inizia l’industrializzazione italiana.
Crispi diventa capo del governo e promuove la “svolta protezionistica”, con cui vengono
favoriti i prodotti italiani a discapito di quelli esteri, introducendo dazi doganali.
1888
- riforma dell’amministrazione locale, con cui la carica del sindaco diveniva elettiva.
1889
- viene introdotto il codice penale, redatto da ministro Zanardelli. In questo codice, per la prima volta nel mondo, veniva
abolita la pena di morte.