Storia dell'amministrazione pubblica nel periodo fascista

Appunto inviato da temari89
/5

Annotazioni approfondite sulla situazione della pubblica amministrazione durante il periodo fascista (16 pagine formato doc)

Tra il 1915 e il 1918 l'amministrazione attraversò un periodo di intensa trasformazione passando dalle dimensioni di un apparato di proporzioni ancora ridotte a quelle di una grande burocrazia in espansione.

Si verificò infatti:
  • una consistente crescita del personale dei dipendenti pubblici in particolare per quanto riguarda il ministero dell'Interno,delle Finanze e della Guerra.
  • una crescita del numero delle donne nel personale dell'amministrazione che sarebbe poi stata duramente contestata qualche anno dopo al ritorno dei reduci di guerra bisognosi di lavoro.
Venne a crearsi una vasta gamma di nuove istituzioni come:
  • gli apparati speciali
  • gli enti pubblici
  • le società per azioni miste a partecipazione pubblica
.