Leonardo da Vinci: biografia

Appunto inviato da
/5

Ricerca su Leonardo da Vinci: biografia breve, opere e invenzioni, con immagini (7 pagine formato doc)

LEONARDO DA VINCI: BIOGRAFIA

Ricerca su Leonardo da Vinci.

Chi fu? Leonardo da Vinci fu un artista in tutti i campi (pittura, scultura, musica, architettura, letteratura) e studiò approfonditamente tutte le scienze (matematica, fisica, cosmologia, meccanica, ingegneria, anatomia, geologia).
Proprio per i suoi studi eclettici viene definito Homo Universalis, cioè Uomo Universale.
Il suo animo era nobile al punto che comprava i passerotti al mercato solamente per liberarli e osservarne il volo. Quando fu adulto, mosso da compassione, adottò un pastorello di nome Salaino che si trovava al pascolo e disegnava le sue pecore su una roccia.

Leonardo da Vinci: biografia e riassunto


LEONARDO DA VINCI: BIOGRAFIA BREVE

Breve biografia.

1452 Leonardo nasce a Vinci il 15 aprile, figlio di ser Piero, un notaio e di Caterina, una contadina.
1469 A soli quattordici anni dipinge talmente bene che inizia a lavorare nella bottega del Verrocchio. Qui impara a dipingere e a scolpire.
1473 Data il suo primo disegno, il Paesaggio della valle dell’Arno.
1478 Esegue una pala d’altare in Palazzo della Signoria, a Firenze.
1482 Si trasferisce a Milano dove svolge molti incarichi tra cui l’edificazione di una statua equestre in onore di Francesco Sforza.
1495 Inizia a realizzare il Cenacolo a S. Maria delle Grazie di Milano e svolge alcune decorazioni nel castello sforzesco.
1499 Lascia Milano e sosta per un periodo a Mantova dove dipinge due ritratti di Isabella d’Este.
1500 Passa a Venezia in marzo e poi torna a Firenze.
1502 Dipinge il ritratto di Monna Lisa su incarico del marito, un ricco fiorentino. Si mette al servizio di Cesare Borgia come ingegnere e architetto e lo segue nelle sue campagne militari in Romagna. Studia fortificazioni e macchine da guerra.
1503 La repubblica incarica Leonardo di dipingere La battaglia di Anghiari in Palazzo Vecchio.
1504 Leonardo influisce notevolmente nelle opere di Raffaello.
1508 Torna a Milano e studia anatomia e geologia.
1513 Parte per Roma dove rimarrà tre anni a studiare matematica e scienze.
1514 Esegue i progetti per il prosciugamento delle paludi pontine.
1515 Lascia l’Italia e si reca alla corte di Francesco l di Francia e gli viene dato in uso il castello di Cloux, ad Amboise.
1519 Muore il 2 maggio nel castello di Cloux.

Leonardo da Vinci: biografia e opere


LEONARDO DA VINCI: INVENZIONI

Leonardo: il grande ingegnhere idraulico. Uno dei temi che appassionava maggiormente Leonardo era l’acqua. Molti dei suoi scritti, detti codici, hanno intere pagine dedicate a questo elemento, come, per esempio, il manoscritto Forster l, il codice Hammer e il manoscritto Arundel. Tante sono le invenzioni e i disegni riguardanti questo campo. Ma forse l’invenzione che è più conosciuta sono le chiuse per rendere un fiume o un canale con alti dislivelli navigabili. Un esempio di questa invenzione si può trovare nel naviglio del Brenta che incontra ben 6 metri di dislivello tra il paese di Stra e Venezia. Qui sono state costruite delle chiuse e anche un ponte ad argano su modelli di Leonardo.