Adorazione dei magi

Appunto inviato da furetto89
/5

Descrizione e commento sull'adorazione dei magi di leonardo da vinci (2 pagine formato doc)

Note Generali: L’Adorazione dei Magi è una tempera mista ad olio che si trova attualmente al museo degli Uffizi, a Firenza.
Tutta la scena ha una profonda religiosita’ ed un significato simbolico, oltre a possedere alcuni elementi architettoni che richiamano sicuramente il passato. Composizione: Tutta le scena ruota attorno ad un nucleo centrale composto dalla Madonna ma soprattutto da Gesu’. La tecnica che Leonardo è solito usare nei suoi quadri, il cosiddetto “sfumato leonardesco”, è presente anche in quest’opera, donando all’immagine linee non ben definite e una notevole dinamicità. Tutte le figure del dipinto sono rivolte verso Gesu’, forze centripete, e tutte ricercano la Salvezza nel piccolo bambino.
Sullo sfondo, non ben delineati, ci sono degli elementi architettonici che richiamano al passato, fra cui il Tempio di Gerusalemme ormai in rovina. Simbolicamente questo probabilmente sta a significare che non ci si può aggrappare al mondo pagano ma bisogna avere fede, credere in Dio e in Gesu’. Solo così ci si potrà salvare dallo scorrere inesorabile del tempo. Le emozioni sui volti dei singoli personaggi sono molto forti, lontani da quei canoni classici così cari agli artisti prima di Leonardo: persone rappresentate in momenti di gioia e sofferenza estrema alle quali viene contrapposta l’immagine aulica e tranquilla di Gesu’, insieme a quella della Madonna.