Arte cristiana

Appunto inviato da charlina91
/5

Riassunto dell'arte cristiana comprendente le catacombe, le basiliche, i mosaici, cultura tardoantica, analisi diverse basiliche (4 pagine formato doc)

L’arte delle catacombe A partire dal II secolo troviamo dei cimiteri comuni sotterranei, le catacombe, formate da una fitta rete di cunicoli.
Sulle pareti dei cunicoli, in più file, c’erano i loculi per le sepolture comuni. Dopo averci deposto la salma il loculo veniva chiuso da lastre di pietra o di cotto. Nella catacombe si trovavano spesso delle tombe familiari per i ricchi, le cubicule. Qui le salme venivano disposte nell’arcosolium (vani pietra sormontati da un arco); a volte erano prima poste dentro un sarcofago. Il motivo dominante delle pitture nelle catacombe è l’idea dell’aldilà come unione tra l’anima e Dio (concezione escatologica cristiana). Nelle rappresentazioni più antiche sono presenti i temi classici rappresentati con l’allegoria (rappresentare un’immagine per mostrarne un’altra).
In seguito compaiono figurazioni bibliche ed evangelistiche, sempre con riferimento alla salvezza dell’anima. I sarcofagi erano prodotti nelle officine pagane. Nel sarcofago del Buon Pastore la stessa figura è ripetuta 3 volte, e sullo sfondo ci sono scene di vendemmia.