Effetti del buon governo nella città e nella campagna

Appunto inviato da chen1
/5

Descrizione dell'affresco "Effetti del buon governo nella città e nella campagna" del Lorenzetti. (1 pagina, formato word) (0 pagine formato doc)

EFFETTI DEL BUON GOVERNO NELLA CITTA' E NELLA CAMPAGNA EFFETTI DEL BUON GOVERNO NELLA CITTA' E NELLA CAMPAGNA ORIGINI E MATERIALI Ambrogio Lorenzetti 1338-1340 Siena, palazzo pubblico, sala dei nove, parete Est Affresco 14 metri circa Committente: Destinazione funzionale dell'opera: DESCRIZIONE ICONOGRAFICA Il grande affresco presenta gli effetti del buon governo relativi non solo alla città ma anche alla campagna, utilizzando il metodo della visione da diversi punti.
All'interno delle mura delle fanciulle danzano, nelle botteghe il lavoro si svolge regolarmente, nella scuola si tiene una lezione, il tutto in ordine e senza problemi. Nella campagna i campi coltivati si estendono fino ad una certo punto, per poi farsi gradualmente più radi, fino a lasciare lo spazio alla natura.
Gli atti dei contadini non tengono conto del tempo: c'è chi semina e chi raccoglie nello stesso tempo, come se non esistessero le stagioni, tutto ciò a simboleggiare che in qualsiasi momento dell'anno il lavoro si svolge regolare e da i suoi frutti. A testimoniare il funzionamento perfetto delle leggi e delle istituzioni giuridiche vi è una figura alata con in mano una forca a cui è attaccato l'impiccato. Tutto ciò a rappresentare idealmente la prosperità di una città tutelata dal buon governo e dove regnano sovrane l'operosità e l'armonia. DESCRIZIONE FORMALE La composizione è paratattica, idealizzata e complessa. La struttura compositiva è lineare orizzontale. La profondità è data da una prospettiva da vari punti di vista uno a fianco all'altro. La linea definisce le figure, è principalmente spezzata nella definizione degli edifici cittadini, mentre nella campagna i campi sono rappresentati su o tra colline tondeggianti. L'illuminazione è diffusa e non presenta particolari fonti di luce. Il colore è policromo e fortemente variato, soprattutto nella città, mentre nella campagna da giallo diventa verde e si scurisce più ci si allontana dalle mura. La stesura del colore è per campiture omogenee, con pennellate regolari e precise. CONSIDERAZIONI SINTETICHE 1- \ 2- \ 3- \