Il gotico: schema riassuntivo

Appunto inviato da mauins
/5

Il gotico: schema riassuntivo sull'arte e sull'architettura in stile gotico (4 pagine formato doc)

GOTICO: SCHEMA RIASSUNTIVO

XII e XIV secolo: fine di crisi soprattutto economica, si apre una nuova epoca.

Novità anche in campo artistico: Gotico: linguaggio soprattutto architettonico prima considerato in senso negativo (come lo storico Giorgio Vasari) e poi verso la metà del ‘700 rivisto in senso positivo. Accomuna esperienze maturate nell’arco di secoli da varie vicende artistico-culturale diverse tra loro. Il gotico si differenzia a seconda dei vari paesi (a differenza del romanico che aveva esperienze analoghe in differenti paesi), è un linguaggio originario dall’Ile de France, cuore della monarchia francese.
ABATE SUGER, uomo colto (i monaci trascrivevano i testi, sviluppa la sua capacità architettonica leggendo i testi).
Ricostruisce l’abbazia di Saint-Denis nel 1140, dando all’edificio senso di ARMONIA, CHIAREZZA ARCHITETTONICA, MISTICA, DOTTRINALE ed ESTETICA: inedita, rinnovata.

Caratteristiche dell'arte gotica

CARATTERISTILE DELLO STILE GOTICO

Caratteri gotico:
•    tensione dinamica di forze
•    tensione dinamica di linee verso l’alto elastiche (linea è struttura portante)
Nuove tecnologie, conoscenza della costruzione statica (ingegneria). Dopo 200 anni è impossibile la manutenzione, poiché è persa la sapienza del gotico.

ARCHITETTURA GOTICA

Architettura gotica:
- tecnicamente: procede portando alle estreme conseguenze soluzioni già adottate in passato;
- esteticamente: formulazione di un gusto, di una sensibilità nuova.
Innovazione: rottura degli schemi e modelli di bottega, si attingono le idee dal mondo sensibile. Piante, animali, corpi umani osservati con un senso della natura e della vita INEDITO. Si riacquista il pieno volume delle forme. L’iconografia si fa più chiara, razionale. Analisi di sentimenti più complessa.
Declino di pittura a fresco (tranne in Italia). Sviluppo pittura da tavola.
Committenza aristocratica e borghese? miniature e dipinti da cavalletto
Caratteristiche tecniche fondamentali dell’architettura gotica sono:
•    trasformazione della volta romanica (basata sull’arco a tutto sesto).
in CROCIERA OGIVALE
    la crociera ogivale conferisce maggiore altezza alla struttura. L’arco diventa a sesto acuto.
    Il peso viene concentrato così sulle strutture portanti, abolendo il sistema portante delle pareti. Rimangono così solo i pilastri.
    La volta a crociera ogivale è composta da due o più archi di sostegno (costoloni) che incrociandosi diagonalmente nella chiave formano quattro o più
    vele (scomparti regolari). Il peso delle vele si scarica sui costoloni, e a loro volta scaricano il peso sui pilastri.
   La struttura è così SOLIDA, ELASTICA e LEGGERA.
•    problema statico la sua forma arcuata e la sua verticalità esercitano anche forti spinte laterali. Gli ARCHI RAMPANTI assorbono queste spinte.
•  nella basilica romana la campata era normalmente quadrata, nella cattedrale gotica lo spazio era diviso in campate rettangolari (maggiore verticalità della costruzione).