Pablo Picasso: riassunto della vita e opere

Appunto inviato da judelly
/5

Picasso: riassunto di storia dell'arte sulla vita e le opere principali (2 pagine formato doc)

PICASSO RIASSUNTO

Pablo Picasso.

Vita. Pablo Picasso nasce il 25 ottobre 1881 a Malaga, in Andalusia. Fin da giovane dimostra il suo straordinario talento, tanto che ad appena 14 anni espone il suo primo dipinto, ottenendo il consenso della critica. P frequenta la Scuola d’Arti e Mestieri in Galizia ma poi venne ammesso all’Accademia di Belle Arti di Barcellona. Due anni dopo frequenta la prestigiosa Accademia reale San Ferdinando di Madrid. D’animo fantasioso, irrequieto e indipendente, si affranca dalla famiglia presto e compie numerosi viaggi nell’amata Catalogna.
Sul finire dell’Ottocento è a Barcellona, dove getta le basi di quella che sarà la sua straordinaria capacità di dedicarsi a qualsiasi tipo di espressione artistica. In seguito la pittura di Picasso oscilla tra l’ammirazione di Cézanne e le tematiche post-impressioniste. Si inaugura infatti il cosiddetto “periodo blu”,che durerà fino al 1904.

Pablo Picasso: biografia e periodi

PABLO PICASSO RIASSUNTO TERZA MEDIA

Come suggerisce la definizione si tratta di un tipo di pittura giocato tutto sui colori freddi(blu,grigio,turchino), quasi che gli occhi dell’artista fossero velati da un cristallo azzurrato e il suo cuore da una perenne malinconia. Dal 1905 la tavolozza di p cambia improvvisamente tono e subentra una calda gradazione dei rosa. Ha così inizio la seconda fase della sua maturazione, il cosiddetto “periodo rosa”. Al mondo degli sfruttati e degli emarginati del periodo blu si sostituiscono soggetti ripresi dall’ambiente del circo e dei saltimbanchi. Poi ci sarà la cosiddetta “epoca negra”, nel corso della quale l’artista si interessa in modo approfondito alla scultura africana e polinesiana, ricercandovi la forza espressiva di un’umanità spontanea e incorrotta. Nel 1907 l’artista compone Les demoiselles d’Avignon, considera come la capostipite del movimento cubista. E’ questo il periodo più felice del Cubismo picassiano. I colori si sono fatti più brillanti e le superficie perfettamente piatte. L’uso del collage dà ad ogni composizione un significato e provocatorio. Il primo, tragico conflitto mondiale travolge anche il Cubismo. Nel dopoguerra, a grandi dipinti monumentali Picasso alterna riprese di Cubismo sintetico, interessandosi nel contempo anche alla grafica e alla scenografia. Partecipa nel 1925 alla prima mostra surrealista a Parigi . Muore a Mougins l’8 aprile 1973

Pablo Picasso: riassunto biografia

PABLO PICASSO PERIODO BLU

Poveri in riva al mare. Poveri in riva al mare è stato realizzato a Barcellona e corrisponde al periodo blu. I tre personaggi,scalzi e infreddoliti, sono la metafora moderna della sacra famiglia. Nonostante il loro misero aspetto, essi spiccano per la dignità quasi monumentale che assumono. Soprattutto la madre, vista di spalle, richiama la solida volumetria di certe donne giottesche. Nonostante l’uso della monocromia, P riesce a differenziare marcatamente i tre elementi primigeni della natura: terra(spiaggia), acqua(mare) e aria(il cielo). Le tre fasce orizzontali che vengono così a crearsi contrastano, con la loro geometrica uniformità, i tre personaggi in primo piano, contribuendo a isolarli nella scena al fine di sottolineare ulteriormente il loro muto dramma

Famiglia di acrobatiPicasso dipinge la Famiglia di acrobati con l’uso di tutte le delicate graduazioni dei rossi, dei rosa e degli arancio. L’opera ripropone ancora una volta una famiglia, tema assai caro al Picasso precubista. I tre personaggi sono colti in un momento di tenerezza con indosso ancora i costumi di scena. Tutto nel dipinto concorre a sottolineare la dolce intimità della scena: dalla composizione, equilibrata in una piramide perfetta, al disegno, che delinea il volto della giovane donna con dolcezza, fino alla tecnica mista di realizzazione(inchiostro, pastelli e acquerelli). Il babbuino ammaestrato, infine, partecipa alla scena di famiglia con uno sguardo di dolcezza quasi umana.