Vita e opere di Leonardo da Vinci: riassunto

Appunto inviato da alice6
/5

La vita, le opere e lo stile di Leonardo da Vinci: riassunto (24 pagine formato pdf)

LEONARDO DA VINCI: RIASSUNTO

Leonardo da Vinci.

La vita.
- Leonardo di Ser Piero d'Antonio nasce il 15 aprile 1452 nel borgo toscano di Vinci.
- nonostante fosse figlio illegittimo, il piccolo Leonardo è allevato ed educato con affetto e a sedici anni si trasferisce a Firenze
- Leonardo viene mandato nella bottega di Andrea del Verrocchio e si interessa a moltissime discipline
- lavora presso la corte medicea, ma l'ambiente gli sta stretto e decide di trasferirsi a presso il Duca Ludovico Sforza a Milano
- nel 1499 Leonardo fugge da Milano perché invasa dalle truppe francesi e ripara a Mantova e Venezia
- nel 1503 è a Firenze per lavorare insieme a Michelangelo
- nel 1513 il re di Francia Francesco I lo invita ad Amboise e Leonardo si stabilisce definitivamente in Francia
- nel 1519, redige il suo testamento, lasciando tutti i suoi beni a Francesco Melzi, un ragazzo conosciuto a 15 anni (da qui, i sospetti sulla presunta omosessualità di Leonardo)
- il 2 Maggio 1519 il grande genio del Rinascimento spira e viene sepolto nella chiesa di S. Fiorentino ad Amboise.

LEONARDO DA VINCI: RIASSUNTO STORIA DELL'ARTE

Leonardo architetto.

I progetti architettonici appartengono al soggiorno milanese. Si tratta di disegni di chiesa a pianta centrale e di scritti relativi alla “città”.
• Di ispirazione brunelleschiana (Cappella dei Pazzi, Rotonda degli Angeli e Sagrestia Vecchia di San Lorenzo) e albertiana, memore delle teorie matematiche e filosofiche dei classici, Leonardo raffigura chiese a pianta circolare e poligonale con continue addizioni di forme e dilatazioni delle strutture. Nel Manoscritto B Leonardo immagina e disegna gli elementi di una città ideale, che tuttavia appare più reale di quanto si creda. Costruita su due livelli con differente destinazione funzionale, essa doveva costituire una proposta progettuale per un’organizzazione urbana ordinata e salubre.

Leonardo da Vinci: riassunto

LEONARDO DA VINCI STILE: RIASSUNTO

Leonardo disegnatore. Come afferma lo storico rinascimentale Giorgio Vasari, Leonardo “non lasciò mai di disegnare”.  La sterminata mole di scritti e disegni, di natura tecnico-progettuale, scientifica e artistica, sono opere d’arte di altissimo livello e permettono di ricostruirne la personalità e l’attività. Fra le molte discipline di cui si occupò, Leonardo diede un notevole contributo agli studi anatomici, praticando la dissezione su cadaveri, analizzando e rappresentando ciò che ha osservato e le sue convinzione anatomicofilosofiche. Il cranio, raffigurato in maniera matematica (sopra parzialmente sezionato in prospettiva, sotto, completamente sezionato, in proiezione ortogonale), è reso in maniera realistica grazie a un tratteggio fitto e parallelo tipico dei mancini, a un contorno non sempre continuo e al carattere mutevole dello spessore. (Collezioni reali di Windson, Milano, 1489).