Leon Battista Alberti

Appunto inviato da blueeyedchit
/5

Gli appunti contengono notizie importanti relative alla vita di Leon Battista Alberti e breve descrizione di tre delle sue opere più famose: Il Tempio Malatestiano, Palazzo Ruccellai e Chiesa di Santa Maria Novella (2 pagine formato doc)

Leon Battista Alberti
Architetto e uno dei più grandi teorici del Rinascimento Leon Battista Alberti nasce nel 1404, nel primo Rinascimento.
Esplicita tutto quelle che sono le novità del rinascimento in 3 trattati:
-Il De Pictura (1435-1436) parlò di soggetti da trattare e di come i colori possono aiutare a costruire la prospettiva.
Il De Re Aedificatoria  (1447-1452): come realizzare facciate e materiarli costruttivi
-Il De Statua: 81450) si occupa di come realizzare copie perfette di statue classiche


Anche se si occupava principalmente di architettura, attraverso questi libri fa capire anche la particolarità dell’intellettuale umanistico che è eclettico (si occupa di tutti i campi artistici) pur essendo un architetto e lui, pur essendo un architetto scrive anche di pittura e si scultura.
Il de statua parla dell’uso del FINITORIUM (consisteva in un disco posto sulla testa della statua. Dal disco pendeva una cordicella con un peso che serviva a prendere tutte le misurazioni, i diversi rapporti di grandezza (era una sorta di metro)
Nel Re Aedificatoria è il primo che parla del restauro in campo edilizio.
Ciò lo avvicina molto alla nostra modernità. Leo Battista Alberti è il primo a capire l’importanza del restauro.


Le principali 3 opere realizzate da Leon Battista Alberti sono:
Il Tempio Malatestiano
In realtà si tratta di una chiesa gotica che si chiamava di San Francesco a Rimini.
La famiglia più nobile e ricca di Rimini, i Malatesta commissionò a Leon Battista Alberti di rifare questa chiesa perché voleva che questa struttura religiosa diventasse il mausoleo della sua famiglia. 
Nella facciata c’erano due luoghi dove dovevano essere posti i sarcofagi di Sigismondo e Isotta  (sua moglie) Malatesta. Alla fine il progetto non venne realizzato.