Analisi del Guernica di Picasso

Appunto inviato da pallinaelfa
/5

Guernica: analisi dell'opera di Picasso con un interesssante riferimento agli autori ispiratori di Picasso (2 pagine formato doc)

ANALISI DEL GUERNICA DI PICASSO

Scheda di analisi
Definizione dell’opera: Guernica
Autore: Pablo Picasso
Luogo di conservazione: madrid, centro reina sofia
Periodo: 1937
Ambito culturale: cubismo
Committenza: comitato per l’esposizione universale
Tecnica utilizzata: tempera su tela
Misure: 782cm x 354cm.

El Guernica di Picasso e la Guerra civile spagnola: riassunto


GUERNICA: BOMBARDAMENTO

Descrizione. Il soggetto della raffigurazione è il bombardamento di Guernica durante la guerra civile spagnola, quindi un evento reale, anche se è rappresentato con una tecnica (tipica del cubismo) che tende a deformare la realtà, geometrizzare le forme e a utilizzare pochi colori.

In questo caso Picasso ha utilizzato solo una scala di grigi per rendere la drammaticità di ciò che stava rappresentando.

La scena di guerra non è immediatamente identificabile per chi non conosce il contesto in cui è stata realizzata (Picasso ha dipinto quest’opera basandosi su ciò che aveva appreso dai giornali, in quanto in quel periodo si trovava in esilio in Francia).

Guernica di Picasso: riassunto


GUERNICA: RIASSUNTO

Sono presenti diversi simboli che aiutano a comprendere il significato drammatico del dipinto, dei quali però Picasso non diede una spiegazione precisa:
•    Il cavallo che urla, secondo alcuni critici rappresenta la natura ferita, secondo altri il segno di come la nobiltà e la fierezza (tipiche del cavallo, ma anche della Spagna) vengano ferite a morte dalla brutalità della guerra;
•    Il toro, simbolo della Spagna, è presente nella cultura occidentale con un duplice significato: da un lato, rappresenta la fertilità, la virilità, la forza, dall’altro è l’oscuro nemico da battere (come nella corrida spagnola);
•    La donna col bambino morto in braccio, rappresenta il dolore universale dell’uomo;
•    Il soldato caduto è il simbolo della gioventù distrutta dalle atrocità della guerra;
•    Le donne, di cui una che scappa, una che regge un lume e un’altra che grida dall’interno di una casa, sono altri segni di dolore e rassegnazione;
•    I segni della violenza (la ferita del cavallo, la spada spezzata in mano al soldato caduto, le bocche spalancate in un grido di dolore) rendono ancora di più la tragicità dell’evento;
•    La luce non è più quella del Sole (che non continua a splendere su Guernica) ma proviene da due fonti artificiali: la lampada posta al centro della scena e il lume retto dalla donna dentro la casa;
•    Il fiore in mano al soldato e l’uccello (forse una colomba) a sinistra della lampada sono, però, segni di pace e speranza.

Guernica di Picasso: commento e descrizione


GUERNICA PICASSO: DOVE SI TROVA

La composizione è simmetrica (la scena è divisa in due zone uguali dal muro del caseggiato);
lo schema centrale è triangolare (due triangoli rettangoli che partono dalla parete del caseggiato);
le figure laterali del toro a sinistra e della donna a destra fanno da quinte alla scena. L’impostazione è a trittico centrata a sinistra sul toro e sulla donna col bambino in braccio, al centro sul cavallo e a destra sulla figura femminile con le braccia alzate; tutte e tre le parti culminano in un grido di dolore.