Architettura 1700

Appunto inviato da 1bane4
/5

Spiegazione dell'Architettura del 1700, con immagini e analisi dei principali edifici realizzati nel periodo a Torino (Palazzo di Stupinigi, la Basilica di Superga), Roma (Fontana di Trevi, Scalinata della Trinità dei Monti) e Caserta ( Reggia di Caserta); Cenni generici sul passaggio da Barocco a Rococò e su caratteristiche generali delle costruzioni (4 pagine formato pdf)

Architettura del 1700
L'Italia e Roma persero la loro forza propulsiva in campo culturale.
Si diffonde l'illuminismo: corrente culturale-filosofica che parte dall'Inghilterra e si diffonde sopratutto in Francia.
La ragione è alla base di tutto.
In Italia, solo Torino spicca lievemente in ambito artistico e culturale, relativamente all'Europa.
Il barocco non viene più valorizzato e si torna a canoni più sobri e forme più composte.
- La prima parte del settecento è più legata al barocco e si crea una sintasi tra Borromini e Guarini.
- La seconda parte è orientata verso il barocchetto e rococò. Quest'ultimo si evolverà nel Neoclassicismo, che a sua volta sfocierà in Eclettismo.

Rococò
Snellisce le pesanti ed elaborate forme barocche.
Introduce elementi espressivi eleganti e sciolti, staccati dallo stile classico.
L'origine del nome è francese e proviene dal nome delle nicchie a forma di conchiglia e blocchi di pietra scolpiti, decoranti le finte grotte dei giardini..