Arte dell'alto Medioevo: riassunto

Appunto inviato da nani
/5

Riassunto schematico sull'arte dell'alto Medioevo: Pluteo della Badessa Teodote, teoria delle vergini, l'altare di Sant'Ambrogio a Milano, il monastero e il castello (4 pagine formato doc)

ARTE ALTO MEDIOEVO: RIASSUNTO

L’alto Medioevo
• La cultura longobarda si sviluppa specialmente nel nord Italia (Brescia, Cividale del Friuli, Pavia) ed è proprio qui che si trovano le testimonianze più importanti di quest’arte
• Le opere artistiche sono la sintesi di ciò che è avvenuto nel corso del tempo: i longobardi da atei si sono convertiti al cristianesimo
decorazioni all’interno delle chiese
29.

PLUTEO DELLA BADESSA TEODATA
E’ una rappresentazione di carattere simbolico
sintesi che rimanda a vari significati (come nell’arte bizantina)
Sono rappresentati:
1) un calice al centro con sopra una croce (simbolo  sacrificio)
2) a destra e a sinistra due pavoni  nella tradizione d’oltralpe significavano “pienezza”
3) a fianco del calice il sole e la luna  nella tradizione d’oltralpe significavano “sempre” il sacrificio di Cristo è sempre presente
4) la cornice è formata da disegni stilizzati di ispirazione naturalistica (piante, pigne, uva)

Arte dell'alto Medioevo

ARTE DEL MEDIOEVO: RIASSUNTO

31.

TEORIA DELLE VERGINI
• Sono delle figure allegoriche  non sono dei personaggi veri, ma sono dei simboli
• Le vesti sono rigorose
• Data la forma allungata si pensa che queste vergini fossero delle figure angeliche
• Si trovano nel Tempietto (Santa Maria in Valle) di Cividate del Friuli

L’ALTARE DI SANT’AMBROGIO A MILANO
• E’ completamente ricoperto di lamine d’oro e d’argento; per questo oggi è coperto da una lastra di vetro
• E’ diviso in riquadri e nelle cornici sono incastonate delle pietre preziose
• Su un lato racconta le storie del Vangelo
• Sull’altro lato racconta la storia di Sant’Ambrogio, vissuto nel IV secolo

Alto Medioevo: arte

ARCHITETTURA ALTOMEDIEVALE

IL MONASTERO
• Ci sono due tipi di monasteri:
• quelli costruiti nell’Alto Medioevo sono in luoghi isolati
• quelli costruiti nel Basso Medioevo (dopo il 1100) si trovano nelle città
• I primi monasteri risalgono al 400 e si sorsero in Francia, Italia e Spagna (S. Benedetto e S. Bernardo)
• Anche i monasteri assumevano delle caratteristiche analoghe in base all’ordine che seguivano
si hanno forme artistiche comuni in tutta Europa
• Erano gestiti da un abate e da una badessa (erano i capi).
• Non dipendevano dalla diocesi i monaci diventano una forma di religiosità alternativa rispetto a quella del papa nel Basso Medioevo:
• chiesa  aristocrazia e ceti alti
• monastero  popolari
• la chiesa era costruita con i principi della chiesa paleocristiana. (croce latina, navate, abside). L’unica differenza è che sotto il presbiterio compare la cripta resti dei monaci
• I chiostri erano formati da:
• una parte a cielo aperto contornata da un portico  richiamo romano
• costruzioni tutt’intorno
concetto cristiano di comunità (disposti in cerchio  tutti uguali)
• i luoghi comuni (sagrestia, farmacia, refettorio e magazzini) erano intorno al 1° cortile
• le celle con l’orto (una cella e un orto per ogni frate) erano intorno al 2° cortile

Storia dell'arte medievale in generale: riassunto

ARTE MEDIEVALE IN GENERALE

IL CASTELLO. Attualmente si possono notare città di origine romana e di origine medievale.
• Le città romane:
• da un punto di vista urbanistico, erano costruite in pianura, a forma di castrum
• cominciano ad essere abbandonate con la venuta dei barbari (dopo il 1000 alcune persone ricominciano ad abitare le vecchie città romane)
• Il sistema feudale si rifà alla struttura del castello
• sorge sui rilievi  luoghi di controllo delle valli, e sui dirupi
• è fortificato  grandi strutture difensive
• organizzato in due parti:
• zona residenziale del feudatario e dei cavalieri (zona più piccola)
• grande spazio all’interno delle mura, dove si trovavano gli animali (piazza d’armi)
• fuori dal castello, c’era il territorio agricolo abitato dai servi della gleba, che risiedevano in piccole case. Ogni casa era isolata e lontana dalle altre