Battistero degli ortodossi

Appunto inviato da chen1
/5

Descrizione del Battistero degli ortodossi.(1 pagina, formato word) (0 pagine formato doc)

Battistero degli ortodossi (o neoniano) Il Battistero degli ortodossi (o neoniano) ORIGINI E MATERIALI \ Prima metà del V sec.
a.c. Ravenna Pietra Arco \ Committente: \ Destinazione funzionale dell'opera: celebrazione del culto cristiano DESCRIZIONE TIPOLOGICA Il battistero presenta una pianta ottagonale da cui si innalzano i lati, per terminare in un tetto di base ottagonale a spiovente. L'interno è completamente ricoperto da raffinati mosaici, che portano alla sommità dove è raffigurato il battesimo di cristo. DESCRIZIONE FORMALE La volumetria è paratattica, semplice e geometrizzata. La planimetria esterna è semplice e simmetrica.
La facciata principale si distingue dalle altre facciate soltanto per la presenza di un'entrata. Le superfici interne sono costituite da tasselli colorati in marmo, mentre quelle esterne sono di mattoni scoperti. Gli stilemi adottati sono quelli paleocristiani. Il tetto a spiovente ha base ottagonale. Il colore è monocromatico all'esterno (pietra), mentre all'interno i mosaici presentano diversi colori. CONSIDERAZIONI SINTETICHE \ 2-\ 3-\