La Certosa di Padula

Appunto inviato da 1r1d1um
/5

Appunti sintetici sulla storia e l'architettura del famoso monastero trecentesco (1 pagine formato doc)

Situata nella Campania meridionale, sopra il Vallo di Diano, la Certosa è un vasto e imponente monastero di origine trecentesca, ma di aspetto prevalentemente barocco.
La pianta del complesso riproduce la forma della graticola sulla quale venne martirizzato san Lorenzo, al quale la Certosa è dedicata. Il monumento viene descritto nel brano seguente, tratto dal volume Campania delle Guide Rosse del Touring Club Italiano. La Certosa di San Lorenzo è uno dei più grandiosi monumenti dell’Italia meridionale, estesa su una superficie di 51.500 m², compresi i chiostri, il cortile e il giardino. Fu realizzata per volere di Tommaso Sanseverino, conte di Mársico, nel 1306, ma la costruzione si protrasse fino ai primi decenni del XIX secolo: l’aspetto prevalente dei vari corpi dell’edificio è barocco (secoli XVII-XVIII).
L’impressione che si riceve dalla visita all’imponente complesso è veramente grandiosa e molto suggestiva. Il monastero fu assai ricco e dava generosa ospitalità a pellegrini e a forestieri.