Cristo fra gli apostoli

Appunto inviato da amylynnlee91
/5

Analisi dell'opera Cristo fra gli apostoli (2 pagine formato doc)

Al centro, seduto su di un trono, è rappresentato Cristo: ha un aureola dorata attorno al capo, capelli e barba scuri e lunghi, il suo sguardo è inespressivo e non fissa nessun punto preciso.
Le sue vesti sono dorate, decorate da due strisce azzurre per tutta la loro lunghezza; nella mano sinistra tiene un libro aperto in modo che chi lo veda possa leggerne il contenuto. La mano destra è rivolta verso l’esterno in un gesto di benedizione. Sopra di lui è rappresentata una croce d’oro totalmente decorata di pietre preziose. La figura di Cristo e della croce dividono il mosaico in due parti: nella parte superiore sinistra vengono rappresentati due evangelisti in modo simbolico, l’angelo rappresenta San Matteo ed il leone alato San Marco. In basso sono rappresentati cinque apostoli, quello più vicino a Cristo è San Pietro, una donna orna il suo capo di fiori a simboleggiare la sua precedente fede nella religione ebraica. In alto a destra sono rappresentati i due evangelisti San Giovanni (l’aquila) e San Luca (il toro alato); in basso sono raffigurati altri cinque apostoli, quello rivolto verso Cristo è San Paolo. Solamente San Paolo e San Pietro guardano Cristo sul trono, gli altri apostoli discutono tra loro; San Pietro tiene nella mano sinistra un libro aperto e la destra rivolta verso Cristo; San Paolo verso Cristo la mano destra. La scena è realizzata all’interno dell’esedra porticata, in modo tale da far coincidere la curva con la concavità absidale; sullo sfondo sono rappresentati numerosi edifici, il cielo è realizzato con diverse fasce di colori principalmente azzurre o blu. -Analisi del linguaggio visivo: Le linee del contorno sono molto marcate, nette e ben visibili. I colori utilizzati sono principalmente il blu, l’oro ed il giallo-rosso; la scena è luminosa. Le ombre sono soprattutto proprie ed evidenti nelle pieghe delle vesti; la luce è più evidente in alcuni punti come l’aureola e la croce. -Analisi compositiva: Il formato del campo segue la forma dell’ abside. L’equilibrio è statico poiché, anche se alcuni apostoli compiono dei movimenti sono appena accennati. Al centro del campo si trova la figura di cristo, dove cade il peso visivo, sopra di lui si trova la croce; l’opera è come divisa in due parti: a sinistra si trovano cinque apostoli, la figura femminile e due evangelisti; la stessa cosa si trova nella parte.