Il duomo di Modena

Appunto inviato da 8cha8
/5

Descrizione particolareggiata dell'esterno e dell'interno del Duomo di Modena (2 pagine formato doc)

• L'esterno del Duomo per il suo aspetto architettonico il duomo costituisce uno dei più importanti esempi di cultura artistica romanica in Europa.
la sua costruzione ebbe inizio nel 1099,l'impresa venne affidata all'architetto Lanfranco mentre il complesso programma scultoreo fu realizzato Wiligelmo e dalla sua scuola. La consacrazione della cattedrale avvenne solo nel 1184. La struttura ideata da Lanfranco è più allungato di quello preesistente, con tre navate invece di cinque. All'esterno realizzò un'insieme caratterizzato dal candore dei materiali. Furono usate pietre e marmi di spoglio, anche ricavate dalle residue rovine romane, creando così una specie di collegamento tra antico e moderno.
La facciata Riprende all'esterno la ripartizione in tre navate dell'interno. Essa si impernia sul portale centrale e sul protiro(arco sorretto da due colonne nella porta centrale) e presenta ancora il complesso programma decorativo realizzato da Wiligelmo.