Duomo di Siena

Appunto inviato da chen1
/5

Descrizione dettagliata del Duomo di Siena.(1 pagina, formato word) (0 pagine formato doc)

Duomo di Siena Duomo di Siena ORIGINI E MATERIALI \ 1226 Siena Pietra e marmo.
Cupola, arco romanico a tutto sesto, pilastri compositi. \ Committente:__________ Destinazione funzionale dell'opera:__________ DESCRIZIONE TIPOLOGICA Il duomo di Siena presenta una pianta piuttosto complessa, che evidenzia nella parte principale (a forma di croce) una suddivisione in numerose campate. La parte centrale della pianta presenta un esagono definito da sei pilastri compositi che sorreggono una grande cupola. La facciata principale si presenta estremamente ornata di sculture gotiche, per lo più bassorilievi, che circondano i tre grandi portoni a strombo che consentono l'accesso alle tre navate. Il duomo di Siena è fortemente illuminato e le fonti di luce maggiori sono l'enorme cupola centrale e la grande finestra circolare situata sopra il portone centrale.
L'interno si presenta molto ricco e colorato, con fasce di colore orizzontali sui pilastri. DESCRIZIONE FORMALE La volumetria è paratattica, complessa ma ordinata. La planimetria è complessa, presenta un perimetro chiuso e nella parte principale è simmetrica. La facciata principale è complessa e fortemente decorata, è simmetrica. Le superfici sono all'esterno fortemente decorate con scultura, mentre all'interno prevalgono i giochi di colore. I caratteri stilistici sono quelli del gotico integrato con il romanico. Il tetto è ai lati a spioventi, ma presenta dei simmetrici e ordinati elementi decorativi molto grandi come la cupola e la loggia che percorre in lungo il tetto del duomo. L'alzato interno è complesso ma ordinato. Il colore è all'interno fortemente contrastato, seguendo strisce orizzontali che alternano colori molto chiari a colori molto scuri. CONSIDERAZIONI SINTETICHE \ 2- \ 3-\