Mary Cassat

Appunto inviato da rosanera23
/5

Breve biografia della pittrice impressionista.(formato word 1 pg) (0 pagine formato doc)

Untitled Mary Cassat Nata a Pittsburg, in Pensylvania, Usa nel 1844, Mary Cassat era figlia di un ricco banchiere americano; dopo aver frequentato la Pensylvania Academy, viaggi? europa, visitando l'Italia, la Spagna, la Francia e l'Olanda, per studiarvi gli antichi maestri.Nel 1872, stabilitasi finalmente a Parigi, molto ammir? opere di Edgar Degas, il quale, a sua volta, ne prese in considerazione la sua pittura nel salon parigino del 1874; pur non essendosi ancora incontrati, essi avevano in comune un grande amore per il disegno, ancor pi?e per il colore.
In verit?ary Cassat era venuta a Parigi con l'intenzione di intraprendere i suoi studi di pittura sotto l'amico Chaplin, mai metodi di convenzionali ch'egli seguiva erano in netta antitesi col suo temperamento indipendente, onde ella cerc? liberarsi di un tale onere.
Anche il Salon le venne a noia , quando un suo ritratto, respinto dalla giuria nel 1875, fu accettato l'anno seguente avendone l'autrice iscurito lo sfondo in obbedienze alle tradizioni accademiche. Presentata nel 1877 a Degas, questi la invit? esporre con gli impressionisti, ed essa, felice, cominci? quel momento a partecipare regolarmente alle mostre del gruppo accogliendone le concezioni che riteneva congeniali al proprio temperamento. Molti sono i suoi studi di vita contemporanea giunti sino a noi: trattasi di bambini , interni, giardini.Quando, nel 1882, Degas rifiut? prender parte alla VII esposizione degli impressionisti, Mary Cassat ne segu?'esempio e tra i due sorse una sempre pi?tima amicizia, senza dubbio alimentata dalla comune elevata origine sociale e dagli affini orientamenti intellettuali.Ella pi?lte pos?r i quadri di Degas (ne ?n esempio “Dalla modista” del 1882), il quale esercit? di lei notevole influenza: infatti i temi dei suoi dipinti ricalcavano sovente quelli di Degas, riproducendone altres?o stile, specie nei disegni ispirati alle stampe giapponesi:peralatro nell'opera sua sono avvertibili personali qualit?ormali e sentimentali. Ma a partire dal 1912 , Mary Cassat fu, al pari di Degas afflitta da una malattia agli occhi che la rese quasi cieca. Si spense il 14 giungo 1926 in Chateau Beaufresne, nei pressi di Beauvais, in Francia