L'Impressionismo di Monet: caratteristiche

Appunto inviato da zingarofelice
/5

Impressionismo e le caratteristiche pittoriche di Claude Monet (1 pagine formato doc)

IMPRESSIONISMO MONET

Monet e l'Impressionismo.

Claude Monet (1840-1926) è il principale esponente dell'impressionismo, corrente che abbandona le regole tradizionali di rappresentazione della realtà: Monet dipinge come se frantumasse lo spazio e lo gettasse a manciate sul quadro. I primi visitatori dell'esposizione degli impressionisti del 1874 rimasero sconcertati e i critici scandalizzati: quei quadri sembravano loro un ammasso confuso di pennellate arbitrarie.

Claude Monet: riassunto

IMPRESSIONE LEVAR DEL SOLE

Osservando da vicino Impression, solei levant (1873) di Monet: le immagini sono decomposte in una molteplicità di tratti di colore, stesi a rapide pennellate; le figure sono prive di contorni e di rifiniture,.

Sembra un abbozzo sommario e approssimativo. Ma proviamo ad allontanare l'immagine: le macchie prendono forma, si riconoscono mentre l'insieme dell'immagine ci provoca impressioni profonde. Percepiamo come cose vive, animate, pulsanti l'atmosfera e la luce nell'aria e nell'acqua. Gli impressionisti hanno capito che all'occhio imano basta dare i suggerimenti giusti prece esso ricostruisca, sulla base della propria conoscenza della realtà le forme.

Claude Monet: riassunto biografia

MONET CARATTERISTICHE PITTORICHE

Lo spazio della pittura impressionista è definito dal gioco dei colori, frazionati in migliaia di tratti accostati e giustapposti. Monet non vuole dipingere il sole che si leva al mattino, ma l'impressione del sole che si leva: per questo non punta ai particolari, ma alla visione d'insieme.
Gli impressionisti dipingono en plain aire per cogliere tutte le vibrazioni della luce, mutevole e cangiante. Monet, nel 1894, dipinge una serie di trenta tele che rappresentano La cattedrale di Rouen in diversi momenti del giorno e in diverse condizioni atmosferiche. Qui l'oggetto è solo un pretesto per cogliere le infinite variazioni di luci e colori, che mutano nel tempo suscitando impressioni sempre diverse.