Paul Cèzanne: biografia

Appunto inviato da babyjoey
/5

la vita, stile, caratteristiche e descrizione di alcune opere di Cezanne: La montaigne Sainte-Victoire e I giocatori di carte. Riassunto della biografia di Paul Cèzanne (2 pagine formato doc)

PAUL CEZANNE BIOGRAFIA

Paul Cèzanne è il pittore francese più singolare ed enigmatico di tutta la pittura francese post-impressionista.

Nato nel meridione della Francia, proviene da una famiglia benestante (il padre era proprietario della banca locale). Egli quindi ebbe modo di condurre una vita agiata, a differenza degli altri pittori impressionisti. Trascorse diversi periodi a Parigi dove ebbe modo di venire a contatto con i pittori impressionisti della prima ora quali Pissarro, Degas, Renoir, Monet e gli altri. Egli, come gli altri impressionisti, si vedeva rifiutato le sue opere dalla giuria del Salon.
E così anche egli partecipò alla prima mostra che gli impressionisti tennero nello studio del pittore Nadar nel 1874. A questa mostra egli espose la sua famosissima opera «La casa dell'impiccato a Auvers». La sua aderenza al movimento fu però sempre distaccata.

La casa dell'impiccato di Cèzanne: analisi opera


PAUL CEZANNE BIOGRAFIA BREVE

La pittura di Paul Cèzanne seguiva già agli inizi un diverso cammino che la differenziava nettamente da quella di un Monet o di un Renoir. Mentre questi ultimi erano interessati solo ai fenomeni percettivi della luce e del colore, Cezanne cerca di sintetizzare nella sua pittura anche i fenomeni della interpretazione razionale che portano a riconoscere le forme e lo spazio. Ma, per far ciò, egli non ricorse mai agli strumenti tradizionali del disegno, del chiaroscuro e della prospettiva, ma solo al colore. La sua grande ambizione era di risolvere tutto solo con il colore, arrivando lì dove nessun pittore era mai arrivato: sintetizzare nel colore la visione ottica e la coscienza delle cose. Egli disse infatti che «nella pittura ci sono due cose: l'occhio e il cervello, ed entrambe devono aiutarsi tra loro». Ciò vuol dire che la lettura semplicemente percettiva della natura non basta! L'intelligenza deve spronare il pittore ad indagare la realtà per scoprirne l'essenza, la verità nascosta dietro alle apparenze. E questa essenza è per Cezanne la geometria.

Riassunto su Cèzanne


PAUL CEZANNE VITA E OPERE: RIASSUNTO

Le figure di Paul Cèzanne acquistano quindi una forte monumentalità e potenza architettonica. Da questa sua ricerca parte proprio la più grande rivoluzione del ventesimo secolo: la pittura cubista di Picasso. Egli non perde mai di vista la realtà e il suo aspetto visivo. Come per i pittori impressionisti, egli è del tutto indifferente ai soggetti. Li utilizza solo per condurre i suoi esperimenti sul colore. Ed i suoi soggetti sono in realtà riducibili a poche tipologie: i paesaggi, le nature morte, i ritratti a figura intera. I paesaggi sono, tra la produzione di Cèzanne, quella più emozionante e poetica. Vi dominano i colori verdi, distesi in infinite tonalità diverse, tra cui si inseriscono tenue tinte di colore diverso. Sono paesaggi che nascono da una grande sensibilità d'animo e che cercano nella natura la serenità e l'equilibrio senza tempo. Le nature morte di Cezanne sono quasi sempre dominate dalla frutta.