Sogno causato dal volo di un'ape intorno a una melagrana un attimo prima del risveglio: analisi e significato

Appunto inviato da francescochiocci
/5

Analisi e significato dell'opera di Salvador Dalì: Sogno causato dal volo di un'ape intorno a una melagrana un attimo prima del risveglio (1 pagine formato )

SOGNO CAUSATO DAL VOLO DI UN'APE INTORNO A UNA MELAGRANA UN ATTIMO PRIMA DEL RISVEGLIO: ANALISI E SIGNIFICATO

Sogno causato dal volo di un'ape intorno a una melagrana un attimo prima del risveglio” di Salvador Dalì.

L’opera è forse uno dei più importanti e significativi quadri del pittore catalano Salvador Dalì. Egli decise di creare l’opera dopo che un’ape l’aveva punto mentre dormiva:la puntura provocò in lui una sequenza di immagini curiose che, mediante la tecnica dell’automatismo tipico dei pittori Surrealisti, riuscì a dipingere sulla tela.
L’automatismo usato da Dalì non è lo stesso usato dalla corrente surrealista,viene infatti denominato “Metodo paranoico-critico” ed il pittore lo definisce una “forza organizzatrice e produttrice della casualità obiettiva”:le immagini che egli ritrae sono quelle nate dall’agitazione del suo inconscio, che gli comunica l’avvenuta puntura(fase paranoica);le visioni surreali prendono successivamente forma pittorica attraverso l’interpretazione razionale più immediata del delirio(fase critica).

Biografia di Salvador Dalì


SOGNO CAUSATO DAL VOLO DI UN'APE INTORNO A UNA MELAGRANA UN ATTIMO PRIMA DEL RISVEGLIO: SIGNIFICATO

Mediante tale processo,le visioni oniriche riescono ad emergere dall’inconscio e a concretizzarsi sulla tela.      La protagonista del quadro è Gala, amante e più avanti moglie di Dalì, nonché musa più importante e ricorrente nei sui quadri. La donna dorme sospesa a mezz’aria sopra uno scoglio piatto di pietra bianca, con le braccia rovesciate dietro il capo. La baionetta sta per pungerle il braccio e accanto a lei,sollevata anche questa a mezz’aria, la melagrana sta per essere punta da un’ape: siamo nell’istante che precede il dolore. La percezione della puntura nel sogno assume le sembianze di due grossi tigri che balzano fuori l’una dalle fauci dell’altra. La prima salta fuori dalla bocca di un enorme pesce rosso: i tre animali si lanciano verso il corpo della donna. Anche il pesce esce da una melagrana gigante, i cui chicchi stanno per toccare la superficie del mare. In secondo piano sporge una rupe accanto a tre quarti di Luna,quasi trasparente. Sullo sfondo troviamo un’altra figura bizzarra: un elefante dalle zampe da insetto,sottili e lunghissime, si muove verso sinistra con una leggerezza anormale pur reggendo sulla groppa un obelisco di pietra chiara.