Storia dell'arte per 5° scientifico

Appunto inviato da honeys92
/5

Autori e opere di neoclassicismo, romanticismo inglese, francese, italiano, tedesco (+ fussli), realismo, i macchiaioli, impressionismo (15 pagine formato doc)

Il Neoclassicismo si rifà all’arte antica ed è un movimento artistico letterario che nacque a Roma e da lì si sviluppò in tutta Europa, coinvolgendo tutti i settori dell’arte.
Il N.
si interessa di arte antica, soprattutto greca e romana: il mondo antico era visto come non corrotto, ricco di esempi di moralità e civiltà => perfezione
Con degli scavi archeologici vennero riportate alla luce Ercolano (1738) e Pompei  (1748), sepolte dall’eruzione del Vesuvio avvenuta nel  79 d.C.
Nascono  il collezionismo antiquario e i musei: gli aristocratici in visita in Italia comprano oggettistica come ornamento e si sente sempre più l’esigenza di creare luoghi di raccolta di reperti antichi => musei a scopo educativo per il pubblico: Museo Capitolino a Roma, British Museum a Londra, Galleria degli Uffizi a Firenze, Louvre a Parigi.
Nel  Louvre vennero esposte le opere d’arte di cui si era impossessato Napoleone durante le sue campagne militari, opere espropriate come contributi di guerra.
Nacquero delle scuole artistiche dove si studiavano anatomia, disegno, prospettiva  e dove le opere venivano esposte => Salon: Esposizione Ufficiale di allievi e artisti le cui opere erano passate al vaglio di una rigida giuria che approvava opere classiche e rifiutava quelle moderne.
Winckelmann era la massima autorità in materia di arte greca e romana e scrisse numerosi trattati (tra cui “Storia dell’arte nell’antichità”) teorizzando che la bellezza ideale non esiste in natura, quindi un’opera d’arte per poterla rappresentare deve estrapolare le migliori parti della natura ed unirle, tralasciando le parti imperfette. (opere d’arte greca => modelli  da imitare)