Storia dell'impresa

Appunto inviato da marciansalvatore87
/5

appunti comleti del corso basati sul libro di Toninelli (31 pagine formato doc)

Storia dell’impresa - La storia dell'impresa come materia accademica nasce da una trasformazione dell'impresa e dell'economia, come business history negli Stati Uniti.
L'attenzione si sviluppa fine 800 e inizi 900 con l’american business manufactoring, taylorismo e fordismo. Sono personaggi come J.P. Morgan, Rockfeller, Du Pont, Tycon… i primi a creare questi business.
L’Empire State Building venne costruito dopo la crisi: quindi c'è una rivoluzione manageriale. In questo contesto nascono interessi di studiosi verso le imprese, non solo come business economico ma come contesto storico: le famose business schools (hanno non più di un secolo di vita).
Presso l’Harvard business school del Massachussetz si farà prima cattedra (Grass , storico economico che introduce l'approccio studio come case study). 


Grass è liberista conservatore nel perdiodo post crisi del 1929 quando avviene la ripresa data da Roosevelt (democratico) all'economia con il new deal.
Per circa vent'anni la business school resta un po' isolata. Nel dopoguerra ci sono degli sviluppi: Joseph Schumpeter fonda il Center and Research for History per studi storici d'impresa: Lender e Chandler pongono le basi per una moderna storia (ruolo innovatore, interazione tra strategia e struttura, implementazione struttura delle organizzazioni).
Non c'è sul modello americano ma ce ne sono diversi e negli USA non ci sono solo grandi imprese ma ci sono molte piccole e medie imprese (comparazione).


Corrispondenza biunivoca tra impresa e il suo contesto di riferimento perché non può essere compresa l'impresa senza territorio, poi ci sono rapporti tra impresa e cambiamenti che essa porta al contesto fisico come trasformazione dell'America del dopo guerra senza tener conto delle grandi imprese. Lo stesso discorso vale in Italia con gli spostamenti da sud verso nord senza grandi imprese e miglioramento economico del contesto di riferimento più ampio.