L'Italia dopo l'impero carolingio

Appunto inviato da demaforever
/5

Note schematiche delle vicende del Regno d'Italia dal IX all'XI secolo (compresa la nascita del Sacro Romano Impero Germanico) (3 pagine formato doc)

Visione d'insieme:
  • ITALIA SETTENTRIONALE (esclusa Venezia, formalmente dipendente da Bisanzio) + ITALIA CENTRALE = Regno d'Italia
  • ITALIA MERIDIONALE (Puglia, Basilicata, Calabria meridionale, Campania costiera) = Impero Bizantino1
  • DUCATO DI BENEVENTO = Longobardi
  • Il papato esercitava in modo discontinuo la sua signoria su buona parte del Lazio, dell'Umbria e delle Marche, ma rivendicava una sua funzione universale non solo dal pt d vista religioso
  • Gli arabi nel 902 avevano completato la conquista della sicilia, da cui si muovevano x le incursioni nel mediterraneo e in tutto il Mezzogiorno.
Visione politica del Regno d'Italia:
  • Nell'887 fu attribuito a Berengario, marchese del Friuli, parente dei carolingi
  • 889: contro di lui si levò Guido duca di Spoleto che ebbe la meglio ottenendo pure la corona d imperatore2
  • 894: gli successe il figlio Lamberto che venne contrastato dal re di Germania, Arnolfo di Carinzia a cui fece appello il papa Formoso x sottrarsi alla pressione ke faceva qst nuovo re su i suoi territori
  • 896: Arnolfo di Carinzia viene incoronato imperatore dal papa, con il benestare dei feudatari italiani
  • 899: muore Arnolfo e gli succede Lamberto che muore presto; il suo posto viene preso da Ludovico di Provenza, anch'egli incoronato imperatore
  • Torna sulla scena Berengario che nel 905 sconfigge Ludovico di Provenza, riesce a scacciare i saraceni dal Garigliano, rendendo + sicura Roma, e a ottenere la corona imperiale dal papa Giovanni X
  • 924: Rodolfo di Borgogna uccide Berengario, ma rimane al trono sl 2 anni, in qnt verrà costretto a cedere il trono a Ugo di Provenza che lo tenne ininterrottamente fino al 946, quando viene sconfitto dal marchese di Ivrea, Berengario, appoggiato dal re di Germania, Ottone I di Sassoni

.