La Riforma Protestante - Roland Bainton

Appunto inviato da turisbeggiu
/5

Riassunto esaustivo del libro di Bainton: La Riforma protestante nel XVI secolo (14 pagine formato doc)

Roland H.
Bainton è nato Ilkeston, Derbyshire, Inghilterra, nel 1894 e si è trasferito dapprima in Canada nel 1898 e poi negli Stati Uniti nel 1902. Qui ha studiato e si è laureato presso l’università di Yale, e ha poi insegnato “Storia della Chiesa” alla Yale Divinity School dal 1920 al 1962. Benché fosse anche un pastore, non ha mai esercitato questa funzione. Era figlio di un pacifista e sua moglie era una quacchera. Tra le sue opere più importanti si ricordano Lutero (1950), La lotta per la libertà religiosa (1951), La Riforma protestante (1952), Erasmo nella cristianità (1969), Donne della Riforma in Italia, Germania e Francia (1971). La Riforma protestante (The Reformation of the Sixteenth Century) Si può leggere il libro di Bainton tenendo presente un’ideale divisione quadripartita dell’esposizione: storia della Chiesa pre-Riforma (Introduzione); ricognizione dei vari movimenti riformatori e ed esposizione del credo delle loro guide spirituali (capitoli I-VII); ricostruzione delle vicende storiche che hanno portato all’affermazione istituzionale delle varie correnti riformate (capitoli VII-X); considerazioni sul significato storico della Riforma in relazione al sorgere della libertà religiosa, alle implicazioni politiche e ai risvolti nella vita economica e familiare (capitoli XI-XIII)..