Storia di Roma in breve: dalle origini al IV sec. d.C.

Appunto inviato da alida
/5

Storia di Roma in breve: i principali eventi riguardanti la storia romana, dalle origini al IV sec. d.C. (37 pagine formato doc)

STORIA DI ROMA IN BREVE: DALLE ORIGINI AL IV SECOLO D.C.

Magistrature e assemblee.

Nell'età regia. La monarchia romana (con i primi 4 re) era basata sui patres a capo delle gentes, i quali detenevano il potere (imperium) che gestivano affidandolo ad un rex che eleggevano.
Ogni anno, alla fine, il re rimetteva il suo mandato e il potere ritornava ai patres (interregnum).

Il re capo religioso e veniva affiancato dai collegi dei sacerdoti,Pontefici depositari e interpreti norme giuridiche.
Era una monarchia elettiva, dunque, che però prevedeva che il potere ritornasse al patres.
I patres avevano potere assoluto su gens,schiavi e clienti.
Gens erano  tutte famiglie con antenato comune,gruppo organizzato politicamente e religiosamente.

Storia di Roma: dalla fondazione a Ottaviano


STORIA DI ROMA RIASSUNTO

Vi era la figura del REX(eletto dai patres),
il SENATO(era l’insieme di tutti i capi famiglia),
l’assemblea del popolo (COMIZI CURIATI).
La funzione dei comizi curiati era quella di conferire l’imperium (il potere) al rex (come atto formale) e di votare le leggi.
La popolazione era divisa in gruppi militari e religiosi detti curie,tutti gli abitanti del territorio eccetto gli schiavi.
La popolazione di allora era costituita da 3 tribù: i RAMNE, i TIZI e i LUCERI, che dividevano i loro patrizi in 10 curie ciascuna e da esse venivano scelti 100 senatori;
l’assemblea del senato ebbe come 1 sede la  Curia Hostilia
Dentro il pomaerium (linea sacra attorno a Roma, dentro il quale non potevano esserci uomini armati, perché era il luogo dove vigeva l’autorità divina) formavano l’assemblea (funzione civile); fuori costituivano l’esercito romano (funzione militare).

La storia di Roma dalle sue origini


STORIA DI ROMA RIASSUNTO BREVE

Nel 510 a.C. cade la Monarchia e si instaura la Repubblica, le magistrature sono:
1) ANNUALI: nel senso che i magistrati duravano in carica soltanto un anno, finito il quale entrano a far parte del Senato (organo a vita);
2) COLLEGIALI: i magistrati non potevano essere meno di due ( l’uno, nel caso in cui non fosse stato d’accordo con l’altro collega, poteva opporre il veto;
3) GRATUITE: il loro lavoro era prestato gratuitamente, dovevano affrontare le campagne elettorali a loro spese anche se si arricchivano con i territori sottomessi.

Storia romana, riassunto


STORIA DI ROMA ANTICA

Costituivano il CURSUS ONORUM sono quei gradini essenziali per arrivare alla magistratura suprema  che è il CONSOLATO Sono:
1.    QUESTURA: questori erano tutti coloro i quali si occupavano dell’amministrazione delle casse dello Stato, avevano una funzione amministrativa;carica elettiva
2.    CENSURA: il censore servì inizialmente a censire la popolazione, e durava in carica,  18 mesi , il tempo di fare il censimento e veniva rinnovato ogni 5 anni più avanti avrà anche il compito di controllare i costumi (la moralità degli aristocratici). E tenere censimento e redazione liste membri senato
3.    EDILITA’ o TRIBUNATO DELLA PLEBE : il TRIBUNATO DELLA PLEBE erano i plebei; L’EDILITA’ erano tutti coloro che si occupavano della costruzione degli acquedotti, delle strade, dell’organizzazione dei giochi e degli spettacoli, ecc.