Storia della Spagna democratica: riassunto

Appunto inviato da ifonlyicould
/5

note sintetiche sul periodo che va dalla morte di Franco a Zapatero. Riassunto della storia della Spagna democratica (2 pagine formato doc)

STORIA DELLA SPAGNA DEMOCRATICA: RIASSUNTO

Premesse della transizione nella società spagnola degli ultimi anni del franchismo.

Trasformazioni socioeconomiche degli anni 70,crescita della società civile che esercita pressione sulla dittatura franchista mettendone a nudo il carattere obsoleto e sollecitando poi il suo superamento in direzione della democrazia fino al suo raggiungimento.
La Transizione fu un processo contraddistinto dalla mancanza d regole definite tra il regime franchista e la restaurazione della democrazia.
La data d’inizio puo essere fatta corrispondere alla legge per la riforma politica di Suarez  del ’76,appena divenuto presidente del consiglio,mentre la sua fine puo essere fatta corrispondere all’approvazione della costituzione nel ’78 e la vittoria elettorale del PSOE partito socialista obrero español nell’82. Nell’81 si pone del tutto fine all’isolamento internazionale con l’ingresso nella NATO e nell’86 nella Comunità Europea.
Fu intrapreso un cammino di riforme che parte con la nomina di Suarez a presidente del governo.

Storia spagnola in breve


TRANSIZIONE SPAGNOLA: RIASSUNTO

Juan Carlos aveva giurato fedeltà ai principi e alle leggi fondamentali del regime, uno dei suoi primi atti fu la nomina di Miranda a presidente delle Cortes e del consiglio del regno. Contava anche su figure favorevoli a riforme politiche come Fraga.
Primi mesi dell’anno solcati da tensioni sociali:grandi scioperi a madrid barcellona paesi baschi. Oltre alle manifestazioni sociali c furono quelle politiche: richiesta di amnistia e libertà,il ministro degli interni Fraga rispose con ferma contrarietà. Crebbe l’urgenza di una coalizione tra i partiti all’opposizione, nel ’76 junta democratica dei carlisti e plataforma democratica PSOE sinistra democratico-cristiana si fusero nella coordinaciòn democratica ribattezzata Platajunta.
Presto appare il Desencanto, sentimento diffuso soprattutto nella sinistra + radicale e in vari ambienti intellettualidi delusione x lentezza dei cambiamenti e x la mancanza d una piu netta rottura cn il passato.

Storia della Spagna in breve


STORIA DELLA SPAGNA DEMOCRATICA: DA FRANCO A ZAPATERO

Elezioni del 79 governo Suarez, concede amnistia x i reati politici nn d sangue e avvia contatti cn l’opposizione. Inizia un processo destinato a rompere cn il regime, guidato dal governo k ebbe l’appoggio popolare attraverso un referendum. Puntava all’abbattimento delle istituzioni franchiste tramite un iter poco traumatico “rottura negoziata”. Con la morte d Franco si riannodano i fili cn il passato, tornano in patria intellettuali,film e opere teatrali. Il sesso diviene un concetto di consumo dopo 40 in cui era stato bandito. Fine anni 70 fino all’85 si è animati dal proposito di contrastare il clima di pessimismo e desencanto diffuso tra intellettuali,migliorare il tessuto culturale del paese e la sua immagine internazionale, verranno costruiti musei locali auditorium centri culturali. Voglia di vivere che andava a rappresentare la Spagna e trovò massima espressione nella movida madrilena k attraverso tutte le arti, gruppi rock,punk,locali programmi tv radio foto pittura riviste. Notti madrilene molto movimentati,giovani finalmente possono uscire, interesse culturale verso la cultura alternativa,droghe,cultura underground e controcultura. Nascno etichette discografike indipendenti k permettono d fare musica diversa da quella promossa dalle multinazionali del disco.