Storia dell'Egitto e il Nilo: le 4 fasi e le religioni

Appunto inviato da soniapunk99
/5

Egitto: storia, il Nilo e le quattro fasi della storia egizia (2 pagine formato doc)

EGITTO: STORIA

L'Egitto e il Nilo.

Il Nilo nasce in Africa Centrale e sfocia nel Mediterraneo. L'Egitto era la valle del Nilo, venne diviso in Alto (Sud) e Basso (Nord) Egitto; il regno venne unificato da Menes nel 3100 a.C. Veniva chiamato la Terra nera, a causa del limo, che la rendeva fertilissima.
Gli Egizi sfruttavano le piene del Nilo, per avere una terra fertile per l'autunno. L'economia era basata sulle tecniche idrauliche (acque del Nilo), agrimensura, geometria e aritmetica, erano grandi architetti, ed erano esperti in ingegneria navale. Elaborarono il 1° calendario solare (365 giorni), e studiarono l'anatomia umana.

Egitto: tesina di geografia

LA CIVILTA' EGIZIA: RIASSUNTO

Le Quattro Fasi. La storia egizia venne divisa in quattro fasi: Epoca arcaica (3100-2600) Antico regno (2600-2150) Medio regno (2050-1750) e Nuovo regno (1540-1070) (a.C)
Antico Regno: Epoca di pace. Capitale Menfi, da cui venivano coordinati i lavori idraulici, e costruivano monumenti. Ci furono spedizioni commerciali e militari (legname, oro, avorio).
C'era un centralismo, con a capo il Faraone, che assunse le caratteristiche di un dio, che quindi doveva conservare l'ordine del cosmo, dello stato, la sua vittoria, e l'importanza dei diritti. Il regime del Faraone rappresenta la prima Teocrazia (un sovrano con potere di dio, e di divinità) nella storia.
Esisteva un primo ministro il Visir che aveva 4 compiti: 1) Il tesoro 2) L'agricoltura 3) L'archivio reale 4) La giustizia. L'amministrazione era affidata ai nomarchi, governatori delle province. L'organizzazione dello stato si basava su funzionari e i sacerdoti (custodi del culto e del sapere religioso). Quest'ultimi insieme a governatori, comandanti, e ministri formarono una potente aristocrazia, alla pari della casta sacerdotale.

COSA INVENTARONO GLI EGIZI

La figura base degli egizi era lo scriba, gli unici insieme ai sacerdoti a conoscere la scrittura geroglifica. Veniva usata per usi commeciali e per registare la merce che entrava e usciva. La maggior parte dei documenti erano su fogli di papiro e tavolette di argilla.
Erano organizzati secondo una gerarchia: 1) Donne e uomini non liberi, cioè uno stato di schiavitù, che non si poteva sposare con persone libere. 2) I contadini, la maggioranza della popolazione. 3) Lavoratori retribuiti, lavoravano per il re nei templi. 4) Mercanti e artigiani, nelle città.
1° Intermedio: (2150-2050) In nomarchi si ribellarono al Faraone, e il paese si divise in principati indipendenti. Il re Montuhotep ristabilì la figura del Faraone e stabilì come capitale Tebe. Sesostri III conquistò la Nubia, Vicino Oriente e Mediterrano. Si intensificarono gli scambi commerciali.
2° Intermedio: (1750-1540) Ci fu una nuova fase di crisi, il dominio andò agli Hyksos (origine semitica), stabilirono la loro capitale Avari. Erano militarmente superiori agli Egizi (cavallo e carri), ma culturalmente inferiori. I Faraoni Kamose e Amosi li sconfissero e unificarono il paese.
Nuovo Regno: Età del massimo splendore. Conquistarono Siria, Palestina e Fenicia. Ricavarono enormi ricchezze: oro, spezie, rame, pietre, cedri e anche schiavi.

EGITTO: RIASSUNTO BREVE

La capitale tornò a Tebe con Amosi, che si riempi di sfarzi, e venne soprattutto adorato il dio del Sole Amon-Ra. Il vantaggio delle ricchezze fu il clero tebano, che tentò una riforma religiosa, che sostitui il dio ad Aton (Ra), e cambiò il proprio nome in Ekhnaton, e fondò una nuova capitae Akhetaton. Morì senza aver fatto a riforma religiosa. Il successore Tutankhamon tornò a culto di Amon e riportò la capitale a Tebe. Quando ci fu Ramses II ci fu uno scontro con gli Hittiti (Kadesh). I successori furono contro le popolazioni indoeuropee.
Le Religioni
Politeista: (Politeisti: Esistenza di più dei) 1) Divinità zoomorfe (dei animali): il coccodrillo, lo sciacallo, il gatto. 2) Divinità: Anubi, Sobek, Bastet, Khnum, Thot e Api. 3) Divinità solari: Ra, Amon, Ptah, e Horus.
Ci fu una riforma monoteista (Esistenza di un unico dio), o per meglio dire enoteista (Vari dei di cui solo uno è importante e superiore).