Le civiltà dell'Antico Oriente: riassunto

Appunto inviato da giulia55
/5

Riassunto della storia delle civiltà del Vicino Oriente Antico, quali: Sumeri, Accadi, Babilonesi, Egizi, Ittiti, Assiri, Ebrei e Fenici (1 pagine formato doc)

CIVILTA' DELL'ANTICO ORIENTE

SUMERI: IV mill.

A.C. i contadini provenienti dagli insediamenti agricoli formatisi tra il Tigri e l’Eufrate a causa della mancanza di materie prime si spostarono verso la mesopotamia, e unendosi ai nativi diedero vita alla prima civiltà storica. Nella civiltà ogni citta` apparteneva a un Dio. C’era un’economia templare. I contadini avevano lo stretto indispensabile x vivere e dovevano costruire la ziqqurat x il tempio. Forte sviluppo commerciale con le zone limitrofe.

ACCADI: Verso il 2350 a.C. Sargon I si impone e conquista il territorio dei Sumeri. Occupa anche altri territori fino a formare il primo impero universale. Dura fino al 2150 a.C. quando si impone Hammurabi.
BABILONESI: La società babilonese era divisa in: uomini liberi, mushkenu e schiavi. C’era una forte disuguaglianza sociale e un esempio e` il fatto che l’applicazione delle leggi dipendeva dalla persona e quindi dalla sua posizione nella società.

Schema sui conflitti in Medio Oriente

LE CIVILTA' DEL VICINO ORIENTE: RIASSUNTO

EGIZI: Gli egizi dominarono dal 3000 a.C. fino al 332 circa. La loro storia inizialmente era divisa in Alto e Basso Egitto. Successivamente fu divisa in Antico, Medio e Nuovo regno. Nell’antico gli egizi si estendevano dalla prima cateratta alla costa mediterranea, nel medio regno ci fu un’estensione territoriale seguita poi pero` da un periodo di crisi. Nel nuovo regno ci fu una ripresa e l’inizio di una politica estera aggressiva. Poi ci fu l’intervento di Ramesses II che rafforzo` il potere del faraone e affronto` gli Ittiti nella battaglia di Kadesh. Poi l’impero egizio ebbe una lunga disgregazione.
ITTITI: Popolazioni seminomadi che avevano addomesticato il cavallo riuscirono a spostarsi dal Caucaso alla penisola anatolica dove unendosi ai nativi diedero vita al regno ittita. Essi sfruttavano la pastorizia e le ricchezze minerarie. Il re era il simbolo del potere militare. Ai popoli vinti gli ittiti permisero il mantenimento delle usanze e della cultura. Furono i primi ad ottenere temperature elevate e a produrre l’acciaio. Il regno ittita fini` con l’irruzione dei popoli del mare verso il 1200 a.C.
ASSIRI: Dopo 3 secoli di lunghe guerre gli assiri riuscirono a formare il loro regno. Le loro guerre avevano scopi religiosi e venivano intraprese nel nome del Dio Assur. Essi, a differenza degli Ittiti adottarono il terrore sistematico verso i popoli vinti e la deportazione di massa. La decadenza avvenne in seguito a rivolte interne.

Questione del Medio Oriente: riassunto

LE CIVILTA' DEL VICINO ORIENTE ANTICO: RIASSUNTO

EBREI: vivevano nella zona siro-palestinese. L’unica fonte che testimonia la loro presenza e` l’Antico testamento in cui si narra che Abramo, seguendo l’ordine di Dio, con il popolo si diresse in Palestina.
In seguito pero` gli ebrei ritornarono in Egitto x seguire Mose`verso la terra promessa. Ed e` lungo questo cammino che vengono consegnate loro le tavole della legge. In seguito il regno ebreo si divise in regno di Israele e di Giuda. Entrambi persero l’indipendenza provocando la prima diaspora. Gli ebrei fecero un salto qualitativo in campo religioso introducendo il monoteismo e la trascendenza (credere in un Dio che non si concretizzava né in un individuo né in un elemento della natura).
FENICI: si stabilirono nell’attuale Libano. Data la loro inferiorità decisero di sfruttare le vie marittime e quindi al commercio. Fondarono anche varie colonia tra cui Cartagine. Una loro innovazione fu l’alfabeto fonetico.