Guglielmo il Conquistatore: riassunto breve

Appunto inviato da giulypeppers
/5

Breve storia di Guglielmo I il Conquistatore: riassunto dalle lotte dinastiche all'ascesa al trono inglese e la riorganizzazione dello stato (2 pagine formato doc)

GUGLIELMO IL CONQUISTATORE: RIASSUNTO BREVE

Guglielmo I il Conquistatore (Falaise 1027 - Rouen 1087), primo re normanno d'Inghilterra (1066-1087); è considerato una delle figure chiave della storia dell'Europa occidentale.
Figlio illegittimo di Roberto I, duca di Normandia, alla morte del padre venne accettato come successore dai nobili normanni.

Tuttavia ben presto scoppiarono moti di ribellione tra i vassalli, e la posizione del giovane duca rimase incerta fino al 1047 quando, con l'aiuto del re di Francia Enrico I, riuscì a sconfiggere le forze ribelli nella battaglia di Val des Dunes.

Descrizione dell'Abbazia di Westminster

GUGLIELMO IL CONQUISTATORE: DINASTIA

Le lotte dinastiche per la corona d’Inghilterra. Nel 1051 il re d'Inghilterra Edoardo il Confessore, suo cugino, gli promise che lo avrebbe nominato successore al trono inglese. Nel 1053 Guglielmo sposò Matilde, figlia di Baldovino conte di Fiandra e discendente del re sassone Alfredo il Grande, rafforzando e legittimando così ancora di più la propria aspirazione alla corona d'Inghilterra.

I legami sempre più stretti instauratisi tra Normandia e Fiandre intimorirono Enrico I, che in due riprese, nel 1054 e nel 1058, cercò invano di sconfiggere il duca con la forza delle armi.

Il sistema Westminster: riassunto

GUGLIELMO IL CONQUISTATORE: BATTAGLIA DI HASTINGS

L’ascesa al trono inglese. Alla morte di Edoardo il Confessore, il Consiglio reale elesse Aroldo, conte di Wessex, come nuovo sovrano e Guglielmo, determinato a far valere i propri diritti, sfruttando la ribellione di Tostis, fratello di Aroldo, sbarcò in Inghilterra. Il 14 ottobre 1066, nella battaglia di Hastings, il duca e il suo esercito inflissero una decisiva sconfitta alle forze inglesi di Aroldo. Il giorno di Natale dello stesso anno Guglielmo si fece incoronare re d'Inghilterra nell'abbazia di Westminster. I nobili inglesi organizzarono una violenta opposizione, ma entro il 1070 la conquista normanna dell'Inghilterra fu completata. Nel 1072 Guglielmo invase la Scozia e costrinse il re scozzese Malcolm III a prestargli giuramento di fedeltà.

La riorganizzazione dello stato. Il regno di Guglielmo fu caratterizzato da un profondo rivoluzionamento del sistema feudale e amministrativo inglese. Il sovrano smembrò le grandi contee, che sotto i regni dei suoi predecessori avevano di fatto goduto di una relativa indipendenza, e distribuì ai sudditi normanni le terre confiscate ai nobili inglesi; introdusse il sistema feudale adottato sul continente e sancì la separazione fra i tribunali ecclesiastici e quelli secolari: il potere esercitato dal papato sulle questioni inglesi fu drasticamente ridotto. Inoltre il re ordinò un censimento di tutti i beni nazionali, raccolto nel Domesday Book nel 1086.
Nel 1087, durante una campagna diretta contro il nuovo re di Francia Filippo I, Guglielmo venne gravemente ferito nell'assedio di Mantes e perì poco dopo. Gli succedette il terzogenito, Guglielmo II il Rosso.