Riassunto sulla Mesopotamia

Appunto inviato da dirosalle
/5

approfondimento su culture e imperi mesopotamici, formazione delle città, Sumeri e Accadi (2 pagine formato doc)

Riassunto sulla Mesopotamia - La nascita delle città
Verso il 3500 a.C. si verificò in varie località della bassa Mesopotamia la nascita delle città.
Questo fenomeno segnò una svolta decisiva nella storia dell'uomo, che passò all'organizzazione sociale e politica.
La città si distingue ora dagli altri semplici agglomerati urbani per la divisione del lavoro e la centralizzazione politica.

Leggi anche Storia della Mesopotamia

La divisione del lavoro coincise con la nascita di gruppi consistenti di lavoratori specializzati, i quali svolgevano servizi ( come i medici, i mercanti, le guardie ) o producevano manufatti ( come gli artigiani ).
Gli abitanti della città lavoravano anche per mantenere questi specialisti, i quali a loro volta fornivano beni e servizi.

Leggi anche I Sumeri

La centralizzazione politica coincise invece con la nascita della gerarchia sociale
, che nella preistoria era totalmente assente.
La centralizzazione politica si esprimeva nelle grandi organizzazioni, il tempio e il palazzo: il primo la sede del dio e dei sacerdoti, il secondo la sede del sovrano e della sua corte.

Sia presso il tempio che presso il palazzo venivano accumulate le eccedenze alimentari. I dipendenti delle grandi organizzazioni erano tutti servi del re o servi del dio. I liberi erano invece i contadini, ma rappresentavano nei confronti dei servi un gruppo meno privilegiato.