Mission: trama del film

Appunto inviato da doda
/5

Mission: trama, personaggi e vicende del film di Roland Joffé (2 pagine formato doc)

MISSION TRAMA

Film Mission
1) Ambientazione storico/geografica del film.
2) Paesi coinvolti nelle vicende.
3) Attività economiche coinvolte.
4) Posizione della Chiesa all’interno della vicenda.
5) Posizione dei Gesuiti.
6) Attività economiche svolte dagli Indios.
7) Problematiche economiche che emergono dalla storia.
8) Soluzione deliberata nel film.

Mission: trama e recensione del film

FILM MISSION RIFLESSIONE

1) Gli Indios vivono nella foresta amazzonica in piccole tribù.

Ogni tribù ha un ordinamento gerarchico e vive di caccia, raccolta.
Questo popolo usa essere nudo, non vedendo nel corpo il peccato.
La storia narrata nel film si svolge appunto nella foresta amazzonica, dove nell’epoca del colonialismo in America, portoghesi e spagnoli si spingono a cercare nuovi possedimenti e schiavi da utilizzare nelle piantagioni.
Nello stesso momento in America si spingono anche i Gesuiti, con lo scopo di infondere la loro religione anche in queste popolazioni ritenute primitive e non credenti.

2) In queste vicende troviamo:
- Indios, che sono la popolazione autoctona, quella perseguitata e ritenuta inferiore dai colonizzatori.
- Spagna e Portogallo, che invadono questi territori alla ricerca di nuove ricchezze e schiavi;
- La Chiesa, che in un primo momento si trova a difendere gli Indios (grazie al lavoro dei Gesuiti, inseriti nelle comunità autoctone), mentre messa alle strette decide di allearsi con Spagna e Portogallo.

La storia del Colonialismo: riassunto

THE MISSION RECENSIONE

3)  Gli Indios praticano forme primitive di agricoltura: seminano la terra per raccogliere gli alimenti per la sua famiglia ed anche per la tribù.
Altre attività sono la caccia e la pesca.
I loro utensili sono in legno, in osso e in pietra, usati anche per le armi.
Esistono coltivazioni di: patate, la canna da zucchero, legumi, mais, tabacco.
Le attività introdotte con la colonizzazione riguardano le grandi proprietà terriere e la tratta degli schiavi: in un primo momento selezionati tra le tribù americane, mentre successivamente alle popolazioni dell’Africa, più resistenti al duro lavoro nelle grandi piantagioni.
4) La Chiesa si trova ad affrontare grandi conflitti interni a causa dell’appoggio che i Gesuiti danno alle popolazioni autoctone, poiché non riconosceva che i loro componenti fossero persone e che quindi avessero un’anima.
I Gesuiti riescono in qualche modo a convincere la Chiesa della loro posizione: che gli Indios hanno un’anima, che sono molto religiosi e che non possono essere ritenuti inferiori ai popoli colonizzatori.
Il problema nasce quando Spagna e Portogallo intimano alla Chiesa di prendere una posizione a riguardo, che ovviamente non può essere presa contro di loro anche per via degli interessi che ha la Chiesa nell’intrattenere i rapporti con queste due potenze.

Il colonialismo e la rivoluzione americana: riassunto

FILM THE MISSION TRAMA

5) I Gesuiti arrivano nelle Americhe con il compito di diffondere la religione tra gli Indios.
Con il loro arrivo portano metodi più avanzati per l’agricoltura e introducono la religione cristiana a piccoli passi, in un rapporto sincretico con la religione animistica degli Indios.
I Gesuiti, grazie alla loro convivenza con questo popolo, smettono di pensare di essere alle prese con popoli che non possiedono un’anima, che sono inferiori alle popolazioni occidentali che stanno avviando le loro opere di colonizzazione nelle Americhe.
Questa loro convinzione la portano avanti anche di fronte alla Chiesa ufficiale, che pur essendosi convinta che gli Indios sono umani a tutti gli effetti preferisce schierarsi dalla parte dei colonizzatori per non perdere importanza nell’occidente ma soprattutto l’appoggio e protezione di queste due importanti potenze.