Appunti sui Sumeri

Appunto inviato da mastrolindo
/5

appunti sui Sumeri: organizzazione dello Stato e religione (2 pagine formato doc)

Appunti sui Sumeri - I sumeri L'organizzazione dello stato I sumeri erano antichi popoliche abitavano nella mesopotamia meridionale,nella regione del delta dei fiumi tigri ed eufrate.Parlavano una lingua simile all'antico turco e avevano un aspetto simile a quello degli indoeuropei cioè non alto ecappelli scuri.La loro terra era molto fertile,maogni anno periodicamente il Tigri e l'Eufrate straripavano e inondavano la regione con delle piene rovinose.I Sumeri affrontarano con intelligensa inventarono i primi sistemi di arginatura e di irrigazione formati con dige di tronchi e terriccio e con canali profondi,diventando cosi idraulici e agricoltori espertissimi.

I Sumeri nel 3000 a.C.
vivevano riuniti in città formate da 30-60 mila abitanti tutte nella mesopotamia meridionale.Esse sono le prime forme conosciute di vita civile(città-stato),in esse si trovano per la prima volta leggi scitte,un governo e uno stato.

Leggi anche I Babilonesi

Nessun'altra parte del mondo antico,tranne l'Egitto può vantare un'organizzazione simile alle città dei Sumeri.Le citta Sumere nacquero probabilmente per favorire l'organizzazione del lavoro di costruzione delle dighe e dei canali di irrigazione. Nacque così la città in cui gli uomini vivevano nel rispetto di una medesima legge e per risolvere problemi comuni. La città-stato fu la prima formadi organizzazione politica inventata dall'uomo, il primo tipo di stato esistente. Essa si svilupperà anche presso: i Fenici, i Greci, i Romani. La religione La religione stava a fondamento di tutto:del governo,delle leggi,del lavoro,della vita privata e publico. I Sumeri credevano che ogni cosa appartenesse agli dei,il cielo,la terra,le città,gli uomini erano considerati un possesso di cui gli dei si servivano per il proprio piacere.Essi pensavano che l'uomo fosse venuto al mondo solo per servire gli dei.I dei erano immagginati come padroni poco benevoli,capricciosi e malvaggi,erano vendicativi e iracondi,bastava che gli uomini dimenticava qualche dovere che l'ira scatenava contro di loro ino ndazionioni o altre disgrazie.

Leggi anche La storia dei Sumeri

L'uomo perciò viveva senza serenità e fiducia e si sentiva oppresso dai suoi padroni soprannaturali.Ogni città ha un suo dio,e il governo della città era affidato ai sacerdoti,i quali cercavano di conoscere gli ordini e i desideri dei padroni divini per abbellirli prontamente.Il sacerdote più saggio aveva le funzioni di re e veniva assistito da un consiglio di sacerdoti anziani per assicurare alla città il favore degli dei,i sacerdoti le stelle e il fegato degli animali oppure studiavano il loro volo,perché credevano che i celesti si servissero degli astri per parlare con gli uomini;A queste osservazioni i Sumeri trassero le prime conoscienze intorno al moto degli astri,vi erano pero mescolate con idee Sumere.

Leggi anche Riassunto sui Sumeri