Rivoluzione francese: schema semplificato

Appunto inviato da nappy
/5

Schema semplificato della Rivoluzione francese, con date e momenti importanti che hanno caratterizzato la rivoluzione (2 pagine formato doc)

RIVOLUZIONE FRANCESE: SCHEMA

Rivoluzione francese.

La Rivoluzione francese fu una rivoluzione esclusivamente BORGHESE e con essa ebbe INIZIO l’ETÀ CONTEMPORANEA. La data di maggior importanza fu il 3-4-5 Maggio 1789. In cui gli STATI GENERALI SI RUINIRONO per il GIURAMENTO DELLA PALLACORDA.

- ASSEMBLEA COSTITUENTE: assemblea che ha il compito di modificare la Costituzione.
- STATI GENERALI: convocati per la prima volta di Filippo IV° il Bello nel 1416, poi da Luigi XIV° ed infine da Luigi XVI°. È un’assemblea che riunisce i rappresentanti dei tre ordini o stati (nobili, clero e terzo stato)

Gli Stati Generali vennero convocati perché BISOGNAVA FAR QUADRARE IL BILANCIO DELLO STATO, bisognava aumentare le tasse e quindi si doveva farle pagare anche ai nobili e al clero.

Le votazioni erano però A STATO, di conseguenza nobili e clero si alleavano e vincevano sempre perché gl’interessi degl’uni erano anche gl’interessi degl’altri. Il popolo voleva invece la VOTAZIONE PROCAPITE perché i rappresentanti degli stati erano in proporzione al numero delle persone dello stato.

14 Luglio 1789: presa della Bastiglia simbolo dell’assolutismo e dell’arbitrio regio.

Rivoluzione francese: schema delle fasi

RIVOLUZIONE FRANCESE: SCHEMA SEMPLIFICATO

RIVOLUZIONE RIVOLUZIONE CONTADINA: tentativo di cambiamento, di
- solito non porta a niente.
cambiamento effettivo
a volte, non sempre, è cruenta con lo spargimento di sangue

1789:
- Data principale della Rivoluzione
Nascita della prima Assemblea Costituente di cui il primo operato fu l’ABOLIZIONE DEI PRINCIPI FEUDALI (riguardo la questione fiscale ossia la distinzione del pagamento delle tasse, cioè sulla carta era dichiarato che i nobili e il clero dovevano pagare le tasse)
- DICHIARAZIONE DEI DIRITTI DELL’UOMO E DEL CITTADINO
- SEPARAZIONE DEI POTERI - vedi Montesquieu
- FUGA DEL RE-venne poi catturato a Varennes

Destra: (FOGLIANTI): difensori della monarchia e
dell’ordine costituito. Sono REAZIONARI.
ASSEMBLEA LEGISLATIVA Centro: (PALUDE): parte moderata che cerca una
(assemblea parlamentale ossia via di compromesso tra destra e sinistra.
formula le leggi.)
Sinistra: (GIACOBINI e filosofi illuminati): fautori
del cambiamento. Esempio più rilevante: ROBESPIERRE.

Rivoluzione francese: schema semplice

RIVOLUZIONE FRANCESE SCHEMATIZZATA

REAZIONARI = CONSERVATORI

GUERRA CONTRO L’AUSTRIA, l’Austria difende la monarchia francese per questioni dinastiche.
La Francia in via di consolidamento si trova in guerra tra l’Austria e la Prussia.

SITUAZIONE CRITICA fra il nuovo governo e il clero, vengono confiscati i beni della chiesa a tutti quei preti, sacerdoti REFRATTARI ossia che si oppongono e non fanno giuramento alla nuova repubblica.
RIVOLTA POPOLARE contro i nobili

10 Agosto 1792: TERMINE DELLA MONARCHIA

1793: DECAPITAZIONE DEL RE

La decapitazione del re porta alla NUOVA CLASSE DIRIGENTE ad avere paura di un ritorno della monarchia e a porre un maggior controllo verso il quarto stato perché non si riesce a raggiungere un accordo.

Istituito un CONTRATTO DI SALUTE PUBBLICA: deve far rispettare i diritti, ma poi si ha una perdita di controllo delle proprie finanze questa causa provoca un PERIODO di TERRORE (quasi una guerra civile).
BIANCO
TERRORE
UNIVERSALE (chiunque veniva sospettato per un delitto veniva
condannato).

Rivoluzione francese: schema riassuntivo

FASI RIVOLUZIONE FRANCESE: SCHEMA

Dalla stessa Rivoluzione Francese ottennero infine una forma dittatoriale.
CONSIGLIO DEGLI ANZIANI e CONSIGLIO DEI CINQUECENTO: potere legislativo.
DIRETTORIO: cinque membri con ogni potere. Periodo di terrore bianco contro i Giacobini (potere esecutivo).
1795: TRATTATO DI PACE. La Francia riesce a porre un termine alla guerra contro l’Austria e la Prussia.

CONSEGUENZE della Rivoluzione Francese:

POLITICHE: tutta l’Europa “ammira” la Francia sia per timore, stupore e anche invidia.
NAPOLEONE: generale nella battaglia contro l’Austria ha IDEE REPUBBLICANE. Ha una politica repubblicana.
NAPOLEONE - FOSCOLO (seguì tutte le vicende riguardanti il periodo di Napoleone)

1° SCONFITTA: Lipsia, 100 giorni
2° SCONFITTA: Waterloo