Adolf Hitler: breve biografia

Appunto inviato da kirarei
/5

Riassunto della biografia di Adolf Hitler (1 pagine formato doc)

ADOLF HITLER: BREVE BIOGRAFIA

Adolf Hitler: Hitler, uomo politico tedesco (Braunau, Austria superiore, 1889 - Berlino 1945).

Figlio di un doganiere austriaco, rimasto orfano si trasferì a Vienna (1906) per studiare pittura, ma non fu ammesso all'Accademia di belle arti e conobbe la miseria. Arruolato nell'esercito bavarese (1914), caporale, fu ferito sulla Somme (ottobre 1916) e colpito dai gas nella zona della Fiandre (ottobre 1918). Un suo superiore, Gottfried Feder, lo mise in contatto (luglio 1919) con il partito dei lavoratori tedeschi, piccolo gruppo di estrema destra diretto da Anton Drexler.

Riassunto della biografia di Hitler

ADOLF HITLER: BIOGRAFIA BREVE

Hitler entrò ben presto nel comitato direttivo, scrivendo nel settimanale del partito, il Völkischer Beobachter di Monaco.

Organizzò nel frattempo, il 24 febbraio 1920, in una birreria di Monaco, la prima riunione pubblica, esponendo in venticinque punti il suo programma, su base pangermanista e razzista. Dotato di facile eloquenza, nel 1921 eliminò Drexler; il suo partito, ribattezzato da Hitler (che ne divenne presidente) «partito nazionalsocialista tedesco dei lavoratori», si sviluppò in Baviera col favore della reazione seguita alla caduta della repubblica spartachista. L'importanza delle SA (Sturmabteilung), formazione paramilitare del partito, gli procurò la direzione del Kampfbund (Lega delle associazioni combattentistiche), costituitosi nel settembre 1923.

Tema sulla vita di Hitler

ADOLF HITLER BIOGRAFIA: RIASSUNTO

Incarcerato e condannato l'anno dopo a cinque anni di fortezza per alto tradimento, della prigionia si giovò per dettare a Rudolf Hess, anch'egli incarcerato, gli elementi del Mein Kampf, sua autobiografia e vangelo politico. Dopo il periodo 1924-1929, poco favorevole agli estremisti grazie alla prosperità industriale, l'hitlerismo ebbe un nuovo impulso dalla crisi economica del 1929.

Vita di Adolf Hitler: riassunto